MOBILITÀ IN MONTAGNA

Consorzio Ponte di Legno Tonale: così lo Skipass di Telepass elimina contanti e code in biglietteria



Sistemi hi-tech, sensori e software sempre più sofisticati fanno viaggiare la mobilità innovativa: più veloce, efficiente ed intelligente, non solo sulle strade ma anche sulla neve e tra gli impianti da sci. Il valore aggiunto del servizio Skipass di Telepass per il Consorzio Ponte di Legno Tonale

di Stefano Casini

Pubblicato il 21 Dic 2022


Il Consorzio Ponte di Legno Tonale, foto di Pino Veclani

Per godersi le montagne ad alta quota, e per scenderle sulle piste innevate, ad esempio quelle bellissime e rinomate del Consorzio Ponte di Legno Tonale, non è più necessario fare lunghe e scomode code alle biglietterie e agli impianti di risalita: qui il servizio Skipass di Telepass è attivo già dalla stagione invernale 2018-2019 e permette di godersi le giornate sulla neve senza contanti né code alla biglietteria, attivando lo Skipass via App.

In questi anni, Telepass ha unito in un solo servizio Skipass il più vasto network di impianti da sci in Italia, con oltre 3mila chilometri di piste coperte. Il servizio è attualmente attivo in sette regioni (Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Trentino-Alto Adige, Emilia-Romagna, Veneto, Toscana) per un totale di oltre 50 comprensori sciistici.

Telepass, l’innovazione della mobilità sulla neve

Il Consorzio Ponte di Legno Tonale è il comprensorio che si estende tra Lombardia e Trentino-Alto Adige e comprende varie località sciistiche di Passo Tonale-Ghiacciaio Presena e di Temù-Ponte di Legno, per una rete di oltre 100 chilometri di piste, tutte collegate tra loro attraverso moderni impianti di risalita.

La modernità e innovazione di questi impianti riguardano sempre più anche i sistemi di biglietteria e controllo accessi: “Da anni stiamo innovando i sistemi di mobilità in montagna e sulle piste da sci”, rimarca Alessandro Mottinelli, dirigente del Consorzio Ponte di Legno Tonale, “e Telepass per noi è il partner perfetto: qualificato, affermato, tecnologicamente strutturato. La nostra partnership continua da ormai tre anni e per il nostro Consorzio è importante anche dal punto di vista della visibilità e comunicazione alla clientela”.

Sensori digitali e sistemi di ticketing integrati

Il servizio Skipass di Telepass offre l’opportunità di ricevere – direttamente a casa e con un costo di attivazione di €5/cad – un massimo di 4 tessere Skipass per ogni pacchetto Telepass Plus e Telepass Pay X, intestabili ai membri del nucleo famigliare, valide nei principali comprensori sciistici di tutta Italia. La registrazione avviene tramite app Telepass, con cui è inoltre possibile attivare l’Assicurazione Sci anche un attimo prima di iniziare a sciare. Il servizio Skipass è integrato con il sistema di ticketing del Consorzio Ponte di Legno Tonale, e consente un’altra funzione molto pratica e vantaggiosa per ogni sciatore, turista e utente: con il sistema Pay per use lo Skipass non ha più un costo standardizzato e sempre uguale per tutti, come nella sua formula più tradizionale, ma ogni sciatore sceglie per quanto tempo utilizzarlo e il costo è modulato e limitato ai soli tempi di utilizzo, da una giornata intera, a mezza giornata, fino a soltanto un paio d’ore.

Facilitare gli spostamenti, ovunque

“Con questo sistema, a fine giornata sull’abbonamento Telepass di ogni utente viene addebitato l’importo solo per il tempo effettivo in cui viene utilizzato sulle piste”, rileva Mottinelli. Questo sistema di pagamento risulta conveniente anche per gli sconti previsti: il Consorzio Ponte di Legno Tonale applica uno sconto del 7% sui prezzi di listino, che si aggiunge al cashback del 15% applicato da Telepass, “per cui le due percentuali di sconto e riduzione dei prezzi si sommano per il cliente”, fa notare, “per un risparmio complessivo rilevante. I clienti apprezzano, e con una maggiore conoscenza di questo servizio valido e conveniente ci aspettiamo una crescita ulteriore della clientela”.

“I beneficiari del cashback sono i clienti Telepass”, spiegano dall’azienda specializzata in servizi di pagamento per la mobilità, “che nel periodo compreso tra dicembre 2022 e il 31 marzo 2023 utilizzeranno il servizio di pagamento Skipass su conto Telepass. Al momento dell’addebito vedranno riconosciuto il rimborso del 15% sull’importo dovuto”, calcolato nell’intero periodo di utilizzo del servizio.

Gabriele Benedetto, amministratore delegato di Telepass, rimarca: “il nostro obiettivo è liberare il tempo delle persone e facilitarne gli spostamenti, siano essi per lavoro o per turismo, sulle autostrade, in città o sulle montagne”.

Valuta questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Stefano Casini

Giornalista specializzato nei settori dell'Economia, imprese, tecnologie e innovazione. In oltre 20 anni di attività, ho lavorato per Panorama Economy, Il Mondo, Gruppo Mediolanum, Università Iulm. Mi piacciono i progetti…