Teenager a scuola di coding e robotica: BNP Paribas Cardif aderisce a TechCamp@Polimi | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

COMPETENZE DIGITALI

Teenager a scuola di coding e robotica: BNP Paribas Cardif aderisce a TechCamp@Polimi

06 Giu 2018

La Compagnia assicurativa ha deciso di partecipare all’iniziativa formativa del Politecnico di Milano per superare il digital gap: mette a disposizione degli studenti delle scuole superiori sei borse di studio per i corsi dedicati alla programmazione e all’intelligenza artificiale

Nell’era della digital transformation una delle sfide aperte per la società e le grandi imprese è la formazione di nuovi talenti digitali che oggi non è ancora sufficientemente assicurata. Infatti si parla di “digital gap”. Una delle possibili soluzioni è incentivare la scelta di percorsi accademici STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics) o decisamente più informatici. Come farlo? Per esempio, aiutando i ragazzi degli ultimi anni delle scuole superiori (nativi digitali ma con una conoscenza tecnologica spesso limitata se si va oltre l’uso dei social network) a capire meglio di che cosa si parla quando si parla di robotica, di intelligenza artificiale, di coding.

È la modalità scelta da BNP Paribas Cardif, che ha già dimostrato attenzione al digitale e alla open innovation attraverso iniziative come Open-F@b Call4Ideas, il contest internazionale rivolto alle start-up che a breve vedrà il lancio della quinta edizione. La compagnia assicurativa ha infatti deciso di aderire all’iniziativa formativa TechCamp@POLIMI, sostenendo con 6 Borse di studio giovani meritevoli e motivati che potranno frequentare il camp estivo di educazione scientifica sui tempi tecnologici, organizzato da Fondazione Politecnico in collaborazione con il Politecnico di Milanoe dedicato ai ragazzi del terzultimo e penultimo anno delle superiori.

Grazie a queste Borse di Studio, sei potenziali talenti, guidati da docenti del Politecnico di Milano, vivranno un’esperienza diretta con i temi più caldi in ambito tecnologico, seguendo due diversi corsi: Programmazione: linguaggi per farsi largo tra le idee e Il robot: nemico o amico da istruire?“. I ragazzi lavoreranno in team con altri studenti, potranno partecipare a varie attività progettuali che spazieranno dalla realizzazione di un’app al controllo di veri robot o droni, e impareranno, inoltre, a identificare e risolvere problemi reali, ad operare in un ambiente universitario e a confrontarsi all’interno di un team per misurarsi con le sfide globali. Un percorso formativo che li aiuterà nella scelta dell’università, un aspetto fondamentale che influenzerà anche il loro percorso professionale.

I corsi, della durata di una settimana ciascuna, si svolgeranno tra l’11 e il 22 giugno presso il campus del Politecnico a Città Studi, così da consentire agli studenti un diretto contatto con la vita universitaria.

 

Articoli correlati