Sony apre agli smanettoni per i giochi Playstation | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Open innovation

Sony apre agli smanettoni per i giochi Playstation

di Annalisa Lospinuso

01 Ago 2014

Il colosso giapponese ha lanciato GamesLab Campus, un programma di accelerazione nel Regno Unito per coinvolgere sviluppatori indipendenti e game startup nella progettazione di nuovi titoli per le piattaforme PS3, PS4 e PS Vita

Sony Computer Entertainment Europe investe su sviluppatori indipendenti e game startup inglesi. Confermando la volontà del colosso giapponese di sostenere sempre di più lo sviluppo di titoli indipendenti sulla piattaforma Sony, Playstation in collaborazione con Creative England, l’agenzia britannica che sostiene l’industria creativa, ha lanciato il programma di accelerazione GamesLab Campus per far crescere giovani sviluppatori.

Stanziate 250 mila sterline, che saranno divise tra cinque startup o privati inglesi, per produrre nuovi titoli per PS3, PS4 e PS Vita. Inoltre, ognuna delle imprese selezionate riceverà sostegno tecnico, consulenza e i tool di sviluppo per le tre piattaforme PlayStation. Le modalità di partecipazione al GamesLab Campus sono reperibili sul sito di Creative England.

La collaborazione tra Sony e startup è un esempio di open innovation. Quando si parla di Digital e Open Innovation è utile seguire l’iniziativa di Digital360: una piattaforma che tocca tutti i temi dell’innovazione aperta

“Con Creative England cerchiamo di supportare – ha commentato Jaspal Sohal, direttore di Games e Digital Media presso Creative England – i nuovi talenti del gaming e di aprire le porte agli studi indie per crescere e raggiungere il successo commerciale. È fantastico avere a bordo Playstation e progettare insieme GamesLab Campus, con un pacchetto completo d’investimenti e supporto. Che tu sia una startup o uno sviluppatore esperto, stiamo cercando progetti interessanti e innovativi in cui investire”.

Anche Agostino Simonetta, responsabile dei rapporti con gli sviluppatori di Sony, ha dichiarato che si tratta di “una grande collaborazione ed un’opportunità per illustrare il nostro sostegno ed impegno continuativi nei confronti della comunità degli sviluppatori indipendenti”.

Un altro passo verso il mondo indie da parte di Sony, dopo le ultime dichiarazioni di Shuhei Yoshida, a capo di Sony Worldwide Studios, a favore della varietà dell’offerta indipendente e il recente open day promosso da Sony a Roma, “PlayStation Loves Devs”, dedicato a tutti gli sviluppatori.

Annalisa Lospinuso

Annalisa Lospinuso, giornalista, orgogliosa delle sue origini pugliesi, ha studiato all'Università Lumsa di Roma e ha lavorato presso diverse testate nazionali, occupandosi di life style, cronaca, politica ed economia e…

Articoli correlati