"Noovle Cloud Challenge": TIM a caccia di startup, scaleup e pmi internazionali - Economyup

OPEN INNOVATION

“Noovle Cloud Challenge”: TIM a caccia di startup, scaleup e pmi internazionali



C’è tempo fino al 31 marzo per candidarsi alla sfida di Noovle e TIM WCAP destinata alle migliori realtà innovative negli ambiti dell’e-Health, della sostenibilità e delle tecnologie di virtualizzazione Containers as a Service. Per le imprese selezionate possibilità di accordi con Noovle

01 Mar 2022


La call di Noovle e TIM WCAP

TIM va a caccia di realtà innovative nel cloud lanciando una sfida internazionale. Ha preso il via oggi la “Noovle Cloud Challenge”, la call internazionale promossa da Noovle, cloud company del Gruppo TIM, e da TIM WCAP, programma di Open Innovation del Gruppo. C’è tempo fino al 31 marzo per candidarsi alla sfida. Obiettivo: coinvolgere le migliori startup, scaleup e PMI nazionali ed internazionali per individuare le realtà imprenditoriali più innovative negli ambiti dell’e-Health, della sostenibilità e delle tecnologie di virtualizzazione Containers as a Service. Le imprese selezionate avranno la possibilità di negoziare un accordo di collaborazione con Noovle.

Cos’è Noovle

Noovle S.p.A. è la cloud company del Gruppo TIM a supporto della trasformazione digitale delle aziende pubbliche e private italiane. La società, dotata della rete di Data Center di TIM distribuita su tutto il territorio nazionale, è in grado di offrire risorse, servizi e soluzioni su misura: dall’infrastruttura all’applicazione, uno spazio cloud sicuro a cui affidare server, dati e informazioni. Grazie a partnership strategiche, la società è in grado di garantire la realizzazione di soluzioni innovative private, hybrid, multicloud assicurando la gestione in sicurezza e localizzata in Italia dei dati pubblici e privati.

WHITEPAPER
Cloud: tutto quello che devi sapere (e mettere in pratica)
Cloud
Supply Chain Management

Cos’è TIM WCAP

TIM WCAP è il programma di Open Innovation del Gruppo TIM che favorisce opportunità di business e di collaborazione con startup, PMI e scaleup con soluzioni innovative in linea con il piano strategico di TIM al fine di innovare il portafoglio di prodotti e soluzioni dell’azienda. TIM WCAP è presente nei principali hub di innovazione per essere vicino alle realtà imprenditoriali di tutto il Paese e promuove iniziative in linea con gli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile.

Gli obiettivi di “Noovle Cloud Challenge

Il progetto mira a individuare le soluzioni tecnologiche più all’avanguardia, in grado di sfruttare le potenzialità del Cloud e dell’Intelligenza Artificiale per supportare la trasformazione digitale di imprese e pubbliche amministrazioni, in linea con la strategia di Noovle focalizzata nella costruzione di un portafoglio di prodotti e servizi a valore aggiunto per il mercato.

L’iniziativa si avvale dell’esperienza di TIM WCAP, il Programma di Open Innovation del Gruppo TIM che favorisce opportunità di business e di collaborazione con startup ready to market, Piccole e Medie Imprese e scaleup, e del supporto di Mind the Bridge, organizzazione internazionale che fornisce consulenza per l’innovazione ad aziende e realtà governative.

Quali sono gli ambiti innovativi della challenge

Fino al 31 marzo si potranno presentare, attraverso la piattaforma di TIM WCAP, progetti innovativi riguardanti i seguenti ambiti:

E-Health: soluzioni all’avanguardia, basate su Big Data e Intelligenza Artificiale, per la diagnosi, il monitoraggio e l’erogazione delle prestazioni sanitarie, con l’obiettivo di ottimizzare l’efficienza e la gestione dei servizi lungo la filiera della salute.

Sostenibilità: soluzioni avanzate, basate su Big Data e Intelligenza Artificiale, in grado di supportare il raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità (per esempio: riduzione della dipendenza dai combustibili fossili, contenimento delle emissioni di CO2 ecc.)

Container as a Service (CaaS): soluzioni cloud-based altamente innovative in grado di supportare l’operatività, la gestione e la manutenzione di un’architettura di tipo MATCH, basata su Micro-servizi, API- first, cloud-native e headless.

Le proposte saranno valutate da una giuria composta da manager ed esperti che individueranno le società più innovative. La premiazione si svolgerà a maggio nel corso di un evento dedicato con la partecipazione di Google Cloud.