Lo shopping del futuro: come rivedere le storie di EconomyUp in tv | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Le nostre iniziative

Lo shopping del futuro: come rivedere le storie di EconomyUp in tv

14 Nov 2014

Dal manichino intelligente ai nuovi sistemi di pagamento: come sta cambiando il mondo dello shopping? Se n’è parlato nella nuova puntata del nostro magazine, in onda martedì su Reteconomy. Tra gli ospiti Andrea Cinelli di Inventia e Gregorio Fogliani di Qui Financial Services

Giovanni Iozzia con Andrea Cinelli, ceo di Inventia
Come sarà lo shopping nel futuro prossimo: è questo il tema della nuova puntata di EconomyUp, il programma sull’innovazione condotto da Giovanni Iozzia, andata in onda martedì 18 novembre alle 22 su Reteconomy (SKY816) e in web streaming su Reteconomy.it.

Si parte mostrando come funziona e come è fatto uno smart mannequin, il manichino intelligente creato dalla Almax di Mariano Comense usando la tecnologia degli smart beacon, un sistema messo a punto dai primi due ospiti, Max Catanese di Almax e Giovanni Quaranta di Workshop & Design. Lo smart mannequin interagisce col cliente, comunicando via bluetooth con un’app installata sul suo smartphone, e può trasmettergli informazioni sui prodotti, materiali, taglie e misure e raccogliere e memorizzare le sue preferenze.

CLICCA QUI PER RIVEDERE LA PUNTATA “LO SHOPPING DEL FUTURO”

Un altro innovatore italiano del retail è Andrea Cinelli: oggi è il ceo di Inventia, in passato ha lavorato alla Apple di Cupertino e ha contribuito al lancio in Italia del portale di Libero Infostrada e di RossoAlice. Oggi Cinelli e Inventia si occupano di «street commerce», un sistema di filiali «leggere» e low cost di banche e negozi, automatizzate senza perdere il contatto umano.

Il cliente può interagire con lo staff attraverso un sistema di videocomunicazione, nei chioschi di Inventia si possono firmare documenti, stipulare contratti e ricevere prodotti.

Giovanni Iozzia presenta lo smart mannequin
Cinelli racconta la sua storia, da Steve Jobs al retail, non senza una polemica sulla miopia del venture capital italiano.

L’innovazione nel mondo del commercio passa non solo da nuovi strumenti di vendita ma anche da nuovi sistemi di pagamento. In che modo, lo illustra Gregorio Fogliani, imprenditore partito dal mondo dei buoni pasto, con QuiGroup, di cui è presidente. Oggi, con Qui Financial Services, è diventato il quinto soggetto italiano riconosciuto dalla Banca d’Italia come Istituto di Moneta Elettronica, status con cui vuole integrare pagamenti digitali, welfare aziendale, promozioni e buoni pasto. Ma Cinelli è anche l’esempio di un imprenditore tradizionale attento alle giovani imprese: nella sua intervista, racconta anche gli investimenti che sta facendo sulle startup.

In che modo la comunicazione visiva può valorizzare il lavoro di una startup? In questa puntata, presentiamo Ramona Mismetti e Stefano De Felici, due tra i fondatori di Seemars, l’agenzia di videomaker che ha realizzato la sigla di EconomyUp. Mismetti e De Felici spiegano quali sono i linguaggi video più adatti per raccontare l’innovazione.

Completano la puntata di EconomyUp le storie dai Talent Garden sul territorio italiano e le cronache di Emil Abirascid, che con la sua rubrica Startup Reporter racconta le novità dall’ecosistema.

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati