In H-Farm le banche cercano innovazione | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Eventi

In H-Farm le banche cercano innovazione

di Redazione EconomyUp

04 Feb 2014

L’8 e il 9 febbraio presso la sede di H-farm di Roncade si svolgerà H-Ack, il primo format di hackathon completamente dedicato al mondo delle aziende. Una maratona di 24 ore per aiutare gli operatori del business tradizionale a trovare nuove idee e nuovi approcci di mercato attraverso strumenti digitali

Ci siamo. Mancano pochi giorni all’inizio di H-Ack del 2014, il primo format di hackathon completamente dedicato al mondo delle aziende, che nasce con l’obiettivo di  aiutare gli operatori del business tradizionale a trovare nuove idee e nuovi approcci di mercato attraverso strumenti digitali.

L’8 e 9 febbraio, infatti, presso la sede H-farm di Roncade, si svolgerà H-ACK BANK, una maratona di 24 ore dedicata, appunto, al mondo bancario. All’hackathon parteciperanno i referenti di 4 tra i più importanti istituti di credito italiani: Unicredit, Intesa San Paolo e Banca IFIS, al fine di creare sinergie e costruire un dialogo costruttivo tra sistemi tradizionali  e mondo digitale.

L’obiettivo di H-ACK BANK è quello di individuare nuove soluzioni attraverso strumenti digitali e tecnologia. In quest’occasione saranno inoltre presenti speaker internazionali e startup del settore bancario, per fornire a tutti i presenti spunti di riflessione sul settore e contribuire alla nascita di idee sempre più innovative.

Il 2014 si arricchisce di una grande novità: A partire da questo  hackathon, infatti,  i team che presenteranno i migliori progetti, non solo vinceranno un premio messo in palio da ciascuna azienda, ma avranno la possibilità di entrare a far parte di H-CAMP, il programma di accelerazione intensivo di H-FARM. Qui potranno portare avanti lo sviluppo del progetto presentato e iniziare dar vita a una propria attività (o piccola impresa innovativa). H-ACK diventa quindi un’opportunità in più per tutti quei giovani intraprendenti e audaci che credono nelle potenzialità della Rete, di trovare e/o costruirsi un lavoro.

E allora, cosa aspettate ad iscrivervi?

I.O.

Redazione EconomyUp

Articoli correlati