Hitech, 10 notizie da non perdere | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Mercati

Hitech, 10 notizie da non perdere

09 Lug 2015

Apple Pay in Gran Bretagna, il nuovo iPad gigante, UberPop sospeso in Francia, il profilo verificato di Tinder, Waze nuovo concorrente di Uber… Ecco quali sono le news della settimana selezionate da Business Insider dai principali canali d’informazione internazionali

 

L’arrivo di Apple Pay in Gran Bretagna, Facebook che cerca di concorrere con Spotify e Apple Music, UberPop sospeso in Francia, il nuovo iPad gigante e il servizio di noleggio con conducente di Waze, di proprietà di Google. Queste ed altre notizie hitech selezionate da Business Insider tra i principali media internazionali.

1. Apple Pay pronto al lancio nel mercato britannico, il prossimo 14 luglio. La data potrebbe variare a seconda dei retailer, ma a partire dalla prossima settimana sarà possibile effettuare pagamenti con gli iPhone nei rivenditori che hanno stretto accordi con Apple. Inizialmente ci sarà un limite di 20 sterline agli acquisti.

2. Un buon momento per il mercato della musica in streaming, soprattutto nel Regno Unito. Secondo i dati della Official Charts Company, il settore è cresciuto dell’80 per cento nel corso di un anno, grazie a servizi come Spotify, Deezer e Google Play. In totale gli inglesi hanno ascoltato 11,5 miliardi di musica in streaming negli ultimi sei mesi, mentre nell’intero 2014 ci si fermava a 14,8 miliardi.

3. Anche Facebook sarebbe pronto a conquistare il settore della musica in streaming. Secondo alcune voci riportate dal sito Music Ally, Mark Zuckerberg potrebbe iniziare a testare il servizio nei prossimi mesi, diffondendo video musicali attraverso il social network.

4. Uber ha sospeso il suo servizio UberPop in Francia, in seguito alla duratura protesta dei tassisti, lo scorso 25 giugno, a Parigi. Due dirigenti della startup di San Francisco sono stati interrogati dalla polizia e saranno ascoltati dal giudice il prossimo settembre.

5. Il futuro della finanza è davvero rappresentato dal bitcoin? Secondo un analista di BNP Paribas, Johann Palychata, la tecnologia che sta dietro la moneta digitale potrebbe mandare in pensione i vecchi metodi aziendali. Palychata paragona il blockchain del bitcoin, il software che memorizza tutte le operazioni, a un’invenzione rivoluzionaria come la macchina a vapore, con il potere di trasformare l’intera finanza.

6. Un nuovo concorrente per Uber e Lyft. Waze, la società israeliana che si occupa di mappe, acquisita da Google nel 2013 per un miliardo di dollari, sta per lanciare un servizio di ride sharing nei dintorni di Tel Aviv.

7. Le vendite dell’Apple Watch potrebbero non rispecchiare le aspettative della società di Cupertino. Nessuna notizia ufficiale è trapelata da Apple, ma la società di analisi Slice Intelligence ha condiviso con Business Insider un grafico che mostra l’andamento delle vendite da aprile a oggi. Si sarebbe passati da una media di 35 mila orologi al giorno a una nettamente più bassa di cinquemila.

8. Tinder, il sito che gestisce circa 26 milioni di incontri al giorno, ha introdotto il “profilo verificato”. Significa che quando si incontrano personaggi pubblici e celebrità, una spunta blu vicino alla foto indica la veridicità o meno del loro profilo.

9. Amazon è in attesa della sentenza di appello da parte della Corte di San Francisco, che si pronuncerà il prossimo lunedì sulla presunta violazione del marchio. L’accusa è stata mossa da una società che produce orologi, Multi Time Machine, la quale ritiene che Amazon invogli i clienti a comprare prodotti della concorrenza anziché specificare chiaramente che non vende la marca di orologi indicata nella ricerca.

10. Apple sta testando una versione gigante dell’iPad da almeno tre anni. Secondo Business Insider, sarebbe in cantiere il progetto di lanciare un tablet con uno schermo da 12,9 pollici. L’obiettivo sarebbe di presidiare il mercato business, introducendo l’iPad anche negli ambienti di lavoro.

a cura di Annalisa Lospinuso

Articoli correlati