Fintech, una sfida che si vince (anche) con le startup | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SharingInnovation

Fintech, una sfida che si vince (anche) con le startup



La disintermediazione portata dalle tecnologie digitale è una minaccia ma anche un’opportunità per le banche. Giuseppe Argirò e Vincenzo Terracciano dell’Innovation Center di Intesa Sanpaolo raccontano il lavoro che si fa a Torino per accelerare l’innovazione dei servizi finanziari

di Redazione EconomyUp

14 Apr 2017


Il fintech con la disintermediazione che porta nei servizi finanziari costituisce una sfida decisiva per il futuro delle banche. Una minaccia ma anche un’opportunità, dicono all’Innovation Center di Intesa Sanpaolo dove si studiano i modelli per portare l’innovazione nel business ma si esplora il mercato alla ricerca di startup in grado di portare valore all’azienda. Di questa attività parliamo con Giuseppe Argirò, responsabile dell’Innovazione Imprese, e Vincenzo Terracciano, responsabile Investment Team di Nea Finventures, il fondo di corporate venture capital creato proprio per investire esclusivamente in startup fintech.

Redazione EconomyUp