Data Analytics, la piattaforma di Kineton per conoscere l'audience digitale | Economyup

DIGITAL 360 AWARDS

Data Analytics, la piattaforma di Kineton per conoscere l’audience digitale



La piattaforma sviluppata dalla scaleup napoletana permette di raccogliere dati aggregati e di profilazione sull’audience digitale, consultabili dal broadcaster tramite web application ospitata sui servizi cloud di Amazon AWS. Ecco come funziona

07 Ott 2020


KbbTV, la piattaforma di Kineton tra i finalisti di Digital360 Awards

Una piattaforma per semplificare lo sviluppo e la gestione delle applicazioni HbbTV (Hybrid Broadcast Broadband TV), permettendo di raccogliere informazioni sulla propria audience digitale: è il progetto della società di ingegneria Kineton, chiamato KbbTV..

Il progetto si è classificato come finalista ai Digital360 Awards 2020 per la categoria CRM/Soluzioni per Marketing e Vendite – Realtà aumentata. L’iniziativa, lanciata del Gruppo Digital360, è nata per promuovere la cultura dell’innovazione e dell’imprenditorialità in ambito digitale in Italia. Caratterizzato da una Giuria di oltre 150 CIO delle principali realtà italiane, l’evento si ripete ormai da alcuni anni con successo e soddisfazione dei partecipanti. Quest’anno l’appuntamento è il 13 ottobre per il primo dei tre eventi autunnali previsti nell’ambito del contest.

Come Kineton ha sviluppato KbbTV

Kineton è una scaleup napoletana che nasce nel 2017 da un gruppo di dieci professionisti, per fare consulenza, sviluppo, certificazione e validazione di prodotti software, con una particolare attenzione all’industria 4.0.

Ha sviluppato la piattaforma KbbTV usando la tecnologia HbbTV, acronimo che sta per Hybrid Broadcast Broadband TV, e indica piattaforma ibrida e aperta che consente agli utenti di accedere a contenuti di diversa natura senza che ci sia bisogno di cambiare mezzo, con lo scopo di armonizzare le varie piattaforme di trasmissione televisiva.

La piattaforma di Kineton consente ai broadcaster di raccogliere un insieme di informazioni relative alla propria audience digitale per i contenuti distribuiti sul canale di interesse, oppure su più canali contemporaneamente. Le informazioni raccolte possono essere a livello statistico, oppure per profilazione, previa autorizzazione dell’utente.

I dati raccolti sono esclusivamente di proprietà del broadcaster, e visualizzabili attraverso una web application, fornita come SaaS, ospitata sui servizi cloud di Amazon AWS.

Come la piattaforma di Kineton raccoglie i dati

Il tracciamento dell’utente da parte della piattaforma avviene tramite esplicita autorizzazione data sull’applicazione di tracciamento visibile sul dispositivo interessato (client FE). Le informazioni raccolte in forma anonima sono categorizzate in due macrogruppi: eventi e profilazione.

WEBINAR
Sicurezza: strategie e step tecnologici per infrastrutture IT complesse
Big Data
Intelligenza Artificiale

I dati relativi ad un evento possono essere utilizzati, ad esempio, per effettuare statistiche su accessi unici e time slot. I dati di profilazione permettono invece di individuare dati quali geolocalizzazione, info sul device utilizzato e Internet Service Provider. Queste informazioni vengono utilizzate per generare statistiche per intervallo di tempo, raccolte in forma aggregata.

La piattaforma permette inoltre al broadcaster di raccogliere, previa autorizzazione dell’utente, dati di profilazione personali, che saranno usati per proporre all’utente specifico contenuti, servizi editoriali e anche pubblicitari personalizzati.

Cosa offre la piattaforma al broadcaster

La piattaforma KbbTV mette a disposizione i dati degli utenti al broadcaster attraverso una web application. Le informazioni raccolte sono divise in audience (informazioni raccolte in forma anonima e aggregata per finalità analitiche) e profili (dati di profilazione degli utenti che hanno prestato consenso al trattamento degli stessi).

La sezione audience consente all’editore di visualizzare informazioni sull’andamento dei propri contenuti. Per esempio, grafici contenenti l’andamento degli accessi totali sul canale, l’andamento degli utenti presenti sul canale; gli accessi unici giornalieri; i tempi di permanenza sul canale, le “action” effettuate dagli utenti che hanno interagito con l’applicazione presente sul canale, gli accessi unici per fascia oraria, dati su numero degli accessi totali complessivi sul canale, data e ora del picco degli accessi, tempo medio di permanenza, numero dei consensi totali e numero degli accessi unici totali.

Nella sezione profili, invece, sono messi a disposizione -per gli utenti che hanno acconsentito alla profilazione- grafici che rappresentano i modelli TV usati dagli utilizzatori dell’applicazione, gli Internet Service Provider usati dagli utilizzatori dell’applicazione, la localizzazione degli utilizzatori dell’applicazione, dati sulla regione e sulla provincia che hanno registrato il numero più elevato di accessi.

Questa funzione apre la strada a possibilità di campagne altamente profilate, in base a stime su composizione del nucleo familiare (sulla base dei programmi visionati), livello di propensione alle tecnologie (in base al modello di televisore), targeting geografico e in generale preferenze e abitudini di utilizzo e visione.

Maura Valentini

Laureata in lingue orientali, sono un'amante di Giappone e innovazione. Parte del gruppo Digital360 dal 2020, scrivo per le testate EconomyUp e InsuranceUp.