Danila De Stefano (UnoBravo): UniCredit Start Lab ci ha aiutato a crescere

IMPRENDITORIALITÀ

Danila De Stefano (UnoBravo): in UniCredit Start Lab il confronto con mentor ed esperti ci ha aiutato a far crescere la startup



Unobravo, con il suo progetto per offrire supporto psicologico online, ha trionfato nel settore Impact Innovation di UniCredit Start Lab 2021. La CEO e Founder Danila De Stefano racconta la sua esperienza all’interno del programma di UniCredit per sostenere il mondo startup italiano

di Maura Valentini

08 Apr 2022


Danila De Stefano, CEO e Founder di UnoBravo

“UniCredit Start Lab è un programma che consiglio a tutte le startup: è un grande aiuto per sviluppare le competenze imprenditoriali necessarie a navigare un mondo del lavoro sempre più flessibile e fluido, dove non ci sono libretti di istruzioni”.

Così esordisce Danila De Stefano, CEO e Founder di UnoBravo, vincitrice di categoria dell’edizione 2021 del programma di UniCredit per sostenere il mondo startup italiano. Con il suo progetto per offrire supporto psicologico online, Unobravo ha trionfato nel settore Impact Innovation, aggiunto ai verticali Clean Tech, Innovative Made in Italy, Digital, Life Science, e si è aggiudicata, oltre all’accesso alla piattaforma di Start Lab assieme a tutti gli oltre 50 finalisti, anche il grant destinato ai primi classificati.

Sono ancora aperte le candidature alla Call dell’edizione 2022 di Start Lab: entro il 28 aprile è possibile per startup e PMI innovative costituite da non più di 5 anni partecipare alla selezione cliccando qui.

Come nasce UnoBravo

Il progetto, racconta Danila, nasce nel 2019 con l’obiettivo di aiutare gli italiani all’estero a ricevere supporto psicologico. Lo fonda sulla base di un’esperienza personale, in cui aveva riscontrato la difficoltà di trovare uno psicologo vivendo all’estero. Nota così che in molti altri paesi la terapia online era già consuetudine, ma non in Italia. Lei stessa psicologa, Danila decide di colmare questo vuoto.

“Ho messo insieme un piccolo team di 9 psicologi e abbiamo iniziato a proporci al mercato come erogatore di servizi psicologici controllato, non quindi un semplice sito-vetrina ma una centro clinico online.”

La scommessa ha successo: la modalità online, grazie alla facilità di accesso, è non solo accettata ma addirittura preferita da molte persone. UnoBravo cresce, allarga il suo target a tutti gli italiani che desiderino un servizio psicologico online e rafforza il suo team, fino ad arrivare oggi a oltre 1500 psicologi, tutti selezionati attentamente per garantire professionisti di qualità.

UnoBravo utilizza la tecnologia non solo per abilitare il consulto da remoto, ma anche con algoritmi che accompagnano l’utente nella scelta del professionista più adatto alle sue esigenze e preferenze: un sistema che aumenta la percentuale di successo della terapia rispetto ai canali tradizionali, con un 90% di soddisfazione.

L’esperienza di UnoBravo in UniCredit Start Lab

Sentendo il bisogno di un rafforzamento del proprio progetto imprenditoriale, UnoBravo decide di candidarsi per partecipare al programma Start Lab di UniCredit, venendo ammesso “a pieni voti”.

“È stato per noi uno strumento di crescita molto valido” dice Daniela, “Abbiamo imparato molto dal percorso della Startup Academy, che ci ha dato la possibilità di affrontare con esperti del settore tematiche specifiche come investimenti, posizionamento nel mercato, branding, struttura del team e hiring.”

Particolarmente apprezzato è stato il programma di mentorship, che ha permesso alla startup di affrontare a tu per tu con un professionista le sfide e gli obiettivi specifici del suo percorso. “Sono state sessioni veramente d’oro, perché ci hanno permesso di parlare con persone di grandissima esperienza delle difficoltà che stavamo affrontando, e velocizzare l’apprendimento delle competenze necessarie a crescere. “All’epoca, l’estate scorsa, stavamo cominciando a lavorare con le aziende, e ci siamo confrontati con il nostro mentor su come gestire le relazioni e sulle strategie per scalare”.

“Un tema che personalmente non abbiamo affrontato, ma so che molte altre startup hanno apprezzato, è quello delle strategie di investimento” aggiunge.

In quanto vincitore di Start Lab, UnoBravo si è aggiudicato in più un grant da 10.000 euro, che è stato impiegato nella campagna di comunicazione del lancio della piattaforma, anch’essa supportata dagli esperti del network di Start Lab sul fronte social media.

“Una cosa che ci tengo a dire è che, in questo programma, qualsiasi cosa possano fare per le startup la fanno. Parlo anche di micro-sfide e necessità del momento, come ad esempio il supporto che ci hanno dato nella comunicazione social. In Start Lab hanno proprio il desiderio di aiutare le startup, anche al di là del programma.”

UnoBravo oggi

UnoBravo, racconta Danila, sta ora partecipando a “Value Track for Women in Tech“, l’iniziativa di UniCredit Start Lab che vede protagoniste 20 startup a guida femminile per sostenere l’innovazione guidata dalle donne. Ha già concluso i primi due step del programma, ovvero l’incontro iniziale sui temi di leadership, stakeholder management e iniziative europee a supporto della neo-imprenditoria femminile, e il focus sui social media, comunicazione e marketing.

“Oltre alle preziose testimonianze dagli esperti, è stato per noi molto utile anche a livello di networking” spiega Danila, “Specialmente in un settore come l’imprenditoria femminile, che in Italia è purtroppo ancora poco sviluppata, è stato interessante confrontarsi con altre realtà che come noi hanno già una certa maturità, e condividere esperienze e sfide”.

“Nel percorso di Value Track for Women in Tech è stato molto utile anche il confronto più pratico e specialistico con un esperto come Luca La Mesa, che non solo ha tenuto lezioni orizzontali sui temi di comunicazione e marketing, ma si è messo a disposizione per un lavoro one to one, che è e sarà di grande supporto per il nostro team di comunicazione”.

L’ultimo step sarà di incontro con gli investitori. “Per ora noi non siamo in apertura round” specifica Danila, “Ci auguriamo tuttavia di incontrare investitori istituzionali, anche stranieri, per arricchire la nostra conoscenza dei fondi disponibili e ottenere contatti utili per quando saremo pronti a una fase di fundraising”.

Ora UnoBravo sta lavorando per crescere e consolidarsi sul mercato italiano, anche tramite partnership con le aziende per offrire servizi di benessere aziendale, e punta ad espandersi all’estero a partire dalla Spagna, dove sta già aprendo una prima filiale.

“UniCredit Start Lab è stato per noi uno step importante, e mi sento di consigliarlo a tutte le startup nascenti, nessuna esclusa” conclude Danila, “Quando si crea un’impresa da zero, il confronto è la cosa più preziosa che si possa avere, sia con persone di grande esperienza che con altre startup. Fare impresa è qualcosa che si fa con gli altri.”

Scarica qui il materiale relativo alla call di UniCredit Start Lab

Maura Valentini

Laureata in lingue orientali, sono un'amante di Giappone e innovazione. Parte del gruppo Digital360 dal 2020, scrivo per le testate EconomyUp, InsuranceUp e Proptech360.