Startup: le 5 caratteristiche per creare un team vincente secondo Google | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MANAGEMENT

Startup: le 5 caratteristiche per creare un team vincente secondo Google

26 Set 2018

Come si crea un team vincente? Gli esperti di Google ne hanno studiati 180 per analizzare le costanti e capire gli ingredienti necessari per avere una squadra felice che ottiene grandi performance. Il progetto si chiama Aristotele perché si ispira a una massima del filosofo: “Il tutto è maggiore della somma delle sue parti”

Quali elementi sono gli elementi per creare un team vincente e performante? Gli esperti di Google hanno avviato negli ultimi anni uno studio per individuare i fattori del successo di squadra, analizzando quali comportamenti garantiscono una collaborazione efficace e individuando i punti critici. Da questa intuizione è nato il Progetto Aristotele, uno studio che ha portato all’analisi di 180 team e dei suoi componenti con l’obiettivo di aiutare le aziende ad incanalare al meglio l’intelligenza emotiva. Secondo gli esperti di Mountain View, per creare la giusta alchimia non è sufficiente aggregare risorse qualificate, ma è necessario tenere conto delle dinamiche di gruppo. La ricetta per il dream team risiede proprio nelle parole del filosofo a cui il progetto rende omaggio: “Il tutto è maggiore della somma delle sue parti”.

Una nuova visione dell’efficacia

Dai dati raccolti e dalle interviste è emerso il primo risultato interessante: il concetto di efficacia cambia tra dirigenti e dipendenti. Se da un lato i dirigenti sono fortemente orientati al risultato, dall’altro i singoli membri del team ritengono invece che la cultura di squadra sia determinante per garantire il successo. A quale delle due valutazioni bisogna dunque attribuire un peso maggiore? La ricetta per creare un team vincente secondo Google consiste nel giusto equilibrio tra le parti. In particolare, è necessario innescare sinergia tra i componenti  permettendo loro di focalizzarsi sul traguardo aziendale e rendendo efficace il lavoro d’equipe.

Progetto Aristotele: i fattori del successo

Per misurare l’efficacia del lavoro di squadra, psicologi, sociologi, analisti ed ingegneri coinvolti nel progetto si sono basati su diversi fattori: partendo dal singolo membro si è arrivati ad una valutazione complessiva della performance del team. Secondo quanto è emerso dalla ricerca, più che i componenti di una squadra, è l’interazione delle parti a determinare il valore aggiunto e a garantire il raggiungimento degli obiettivi. In particolare, ecco  i cinque fattori che si sono rivelati determinanti per creare il team vincente secondo gli esperti:

1. La fiducia

La fiducia si è rivelata la base su cui costruire un team in grado di lavorare in maniera propositiva. Dove la percezione di sicurezza psicologica è maggiore, si crea la possibilità di intraprendere nuove strade e tutti i partecipanti contribuiscono con il proprio apporto. L’ambiente di squadra diventa ricco e stimolante e il team si predispone all’apertura verso nuove idee, senza inibizioni e senza timore di subire il giudizio dei collaboratori.

2.  Sistematicità e chiarezza

Nel raggiungimento dell’obiettivo è molto importante esplicitare sia le aspettative, sia il processo da applicare per conseguire il risultato. Secondo l’osservatorio si è rivelato essenziale per ottenere una buona performance fornire un’impostazione dell’attività e definire ruoli, tempistiche, risorse necessarie e come utilizzarle al meglio.

3. Obiettivi chiari

Dopo un’impostazione di metodo, è  necessario analizzare anche il vero scopo del lavoro per tutti i collaboratori.  Per ottenere dei buoni risultati, non è sufficiente un progetto ben strutturato ma bisogna aiutare i singoli partecipanti a far emergere la propria motivazione. Che cosa implica il lavoro per i membri di una squadra? Qual è il vero significato del lavoro per loro? Di quali strumenti hanno bisogno per raggiungerlo?

4. Consapevolezza dell’impatto aziendale

Un ulteriore punto che gioca a favore di un buon lavoro di team è far capire come il lavoro collettivo non sia fine a se stesso. Per raggiungere dei risultati predefiniti, è importante che il team sia consapevole della ricaduta del proprio operato. Il feedback si rivela, in questo caso, uno strumento determinante: l’apporto di un gruppo dev’essere chiaro per permettere loro di allinearsi ed essere in sintonia con la vision aziendale.

5 – Affidabilità

Fiducia reciproca e coesione nel rispetto delle deadline sono parole chiave da tenere presenti per garantire la buona riuscita di un progetto. E’ necessario creare un clima di trasparenza e non deludere le aspettative.  Trasmettendo un messaggio positivo, i componenti del gruppo sono portati naturalmente a seguirne l’esempio: in questo modo, è possibile innescare una reazione favorevole e garantire la buona riuscita del piano di lavoro.

Articoli correlati