Satispay va alla conquista dell’Europa partendo dalla Germania | Economyup

MOBILE PAYMENT

Satispay va alla conquista dell’Europa partendo dalla Germania



La piattaforma di mobile payment ha scelto la Germania come primo mercato driver dell’espansione in Europa. Qui Satispay ha nominato Eric Lein come Country Manager: guiderà la rivoluzione dei pagamenti digitali in un Paese ad altissimo potenziale

12 Ott 2020


Eric Lein, Country Manager Germania, Satispay

Satispay inizia ufficialmente l’espansione europea. Oltre al Lussemburgo, dove la società ha ottenuto nel 2019 la licenza di Istituto di moneta elettronica e ha ora avviato l’attività commerciale, l’innovativa piattaforma di mobile payment ha scelto la Germania come primo mercato driver dell’espansione in Europa. È qui che ha nominato Eric Lein come Country Manager per guidare la rivoluzione dei pagamenti digitali in un Paese ad altissimo potenziale, che presenta dinamiche di pagamento molto simili a quelle italiane, con un ancora elevatissimo utilizzo del contante.

Eric porterà in Satispay una grande esperienza internazionale. Dopo aver studiato Economia Aziendale presso la Libera Università di Berlino, ha iniziato la sua carriera nell’industria digitale, approcciando fin dal 2012 il settore fintech quando entra in TrialPay, l’azienda che per prima ha gettato le basi per metodi di pagamento alternativi sul web. Nel 2015 ne diviene Amministratore Delegato e quando la società viene acquisita da VISA negli anni successivi ricopre la posizione di Senior Business Development Leader per Visa oltre che quella di Amministratore Delegato di Visa Commerce Solutions GmbH.

Eric, che parla fluentemente cinque lingue, entra in Satispay con il compito di guidare il team che porterà anche in Germania il valore aggiunto dell’innovativo sistema di pagamento completamente indipendente dai circuiti delle carte di credito e debito tradizionali.

“Sono stato subito convinto. Il mondo FinTech è molto attivo da anni e Satispay ha già ampiamente dimostrato la sua rilevanza in questo contesto. Con il loro intuito originale e la loro capacità di tradurlo in un servizio di successo, i fondatori di Satispay hanno cambiato le abitudini di pagamento di una comunità in forte crescita con già oltre 1,2 milioni di utenti attivi in ​​Italia. La piattaforma è incredibilmente innovativa ed efficiente e, a mio parere, colma una lacuna nel mercato tedesco. Il team di Satispay è riuscito a costruire una soluzione che rappresenta un valore aggiunto sia per gli utenti finali che per gli esercenti. Non è una sfida facile, ma vogliamo portare questa soluzione anche in Germania, per riuscire a replicare il successo ottenuto in Italia.” spiega Eric Lein, Country Manager Germany.

Perché Satispay punta alla Germania

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless
Acquisti/Procurement
Fashion

Alberto Dalmasso, CEO di Satispay, commenta così l’ingresso di Eric Lein nel team: “Nel muovere i primi passi in un nuovo Paese, il nostro primo impegno è stato quello di trovare qualcuno che sposasse i nostri valori e che potesse arricchire le nostre competenze. In Eric abbiamo trovato queste caratteristiche e siamo felici di affrontare la nuova fase di espansione con lui al nostro fianco. Abbiamo scelto la Germania come primo grande mercato europeo per la sua crucialità e perché presenta una dinamica di pagamento molto simile a quella italiana. Anche in Germania crediamo di poter accelerare l’emergente consapevolezza rispetto ai vantaggi offerti dai pagamenti elettronici portando un servizio che può realmente fare la differenza nel quotidiano delle persone. Lo faremo facendo tesoro dell’esperienza maturata qui in Italia, dove abbiamo dimostrato che il modello funziona, e replicando gli step di sviluppo. Punteremo molto sui piccoli centri, dove è più rapida la creazione di un network e le persone potranno percepire più rapidamente i vantaggi.”

Che cosa fa Satispay

Satispay è un’innovativa piattaforma di mobile payment basata su un network alternativo alle carte di credito o debito. Permette agli utenti di pagare nei negozi fisici e online e scambiarsi denaro tra amici, oltre a offrire una serie di altri servizi come ricariche telefoniche, pagamento di bollettini, pagoPA e bollo auto e moto, donazioni, buste regalo e risparmi. Oggi oltre un 1,2 milioni di utenti e più di 120 mila esercenti utilizzano Satispay, tra cui piccoli negozi ma anche grandi brand come Esselunga, Benetton, Carrefour, Boggi, Trenord, Eataly, Tigotà e molti altri ancora. Senza costi di attivazione o canoni mensili, prevede soltanto con una commissione fissa di 20 centesimi per i pagamenti superiori ai 10€.  Con headquarters a Milano e uffici a Lussemburgo e Berlino, l’azienda oggi conta oltre 100 collaboratori e si pone l’ambizioso obiettivo di diventare lo strumento di pagamento più utilizzato in Europa.