EFMA e Accenture lanciano un premio internazionale per l’innovazione nel settore assicurativo

L’associazione che riunisce oltre 3mila società di servizi finanziari in 130 Paesi seleziona i migliori progetti che diventano “modelli” per l’intera industry. Le candidature aperte fino al 18 aprile

Pubblicato il 22 Feb 2016

competition-shutterstock-160222145101

E’ stata lanciata nei giorni scorsi da Efma, (associazione di 3.300 società di servizi finanziari provenienti da più di 130 paesi), e Accenture (una delle principali società di consulenza al mondo) l’iniziativa “Innovation in Insurance”, che ha l’obiettivo di individuare e premiare le iniziative più innovative realizzate dalle compagnie assicurative in tutto il mondo. Tutte le compagnie possono partecipare candidandosi attraverso questo sito fino al 18 aprile 2016.

I vincitori saranno premiati nel corso di un Galà che si terrà a Milano il prossimo 9 giugno, organizzato nell’ambito Efma’s Insurance Summit .

“Il campo di gioco delle assicurazioni sarà molto diverso in futuro grazie alle tecnologie digitali ” ha detto John Cusano, amministratore delegato globale per l’insurance di Accenture. “La disruption sta avvenendo a una velocità senza precedenti, ei vincitori di domani saranno quelli che si adattano in modo proattivo all’evolversi del campo di gioco e delle regole della concorrenza. Il nostro obiettivo in questa iniziativa congiunta con Efma è quello di promuovere l’innovazione nel settore e aiutare gli assicuratori a guidare il cambiamento, piuttosto che a subirne le conseguenze. “

I settori d’interesse per i quali è possibile concorrere sono quattro: customer experience ed engagement; digital e omni-channel distribution; claims management; most-disruptive product o service. Tutti i casi di studio presentati saranno memorizzati su un portale, formando il primo (nel suo genere) repository globale dell’innovazione nelle assicurazioni, che sarà reso accessibile a tutti gli assicuratori.

Per saperne di più, leggi il comunicato stampa ufficiale dell’iniziativa nella newsroom di Accenture.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 4