Innovazione nei pagamenti, per Pax Italia prima della tecnologia viene il cliente | Economyup

IL VIDEO

Innovazione nei pagamenti, per Pax Italia prima della tecnologia viene il cliente



Al Salone dei Pagamenti di Milano PAX Italia ha presentato a partner e clienti le sue novità di prodotto. Con una convinzione: prima viene l’esperienza di acquisto del cliente e solo in un secondo momento l’operazione di pagamento vera e propria. Qui un video con le interviste ai top manager

di Gianluigi Torchiani

06 Dic 2019


Andrea Zucchiatti, Pax Italia

Il recente Salone dei Pagamenti di Milano è stata un’occasione importante per PAX Italia per presentare la sua nuova strategia di mercato: le innovazioni portate al mercato (basate su Android) non sono solo di natura tecnologica, ma cercano piuttosto di sposare un cambio di focus e paradigma, dalla transazione in sé verso la relazione. La convinzione di Pax Italia è che prima debba venire l’esperienza di acquisto del cliente e soltanto in un secondo momento l’operazione di pagamento vera e propria. I nuovi dispositivi Android di PAX Italia, al contrario, sono pensati come degli strumenti capaci di agevolare e migliorare l’esperienza di acquisto dei consumatori che, soltanto alla fine, ricomprendono anche la parte di pagamento. Agevolando e favorendo così l’interazione tra esercente e consumatore. Nel video qui sopra  tre manager dell’azienda ripercorrono le novità portate al Salone dei Pagamenti 2019.

Gianluigi Torchiani

Giornalista, mi occupo da tredici anni di tecnologia per le imprese ed energia. Scrivo per Digital360.