Fintech nei mercati emergenti, continua l'interesse degli investitori

INNOVATION RADAR

Fintech nei mercati emergenti, si riaccende l’interesse degli investitori



Il trend fintech per i mercati emergenti ritorna con il turbo: un totale di oltre 100 milioni di dollari in una sola settimana. Il funding totale degli ultimi 3 mesi vede tuttavia una caduta del 50% circa sull’anno scorso. Le startup che hanno fatto notizia: Pezesha, Stake, Grey e Duplo

02 Set 2022


Quali sono i temi di innovazione digitale di tendenza sulla scena internazionale? Come se ne parla? In questa rubrica trovate il più “caldo” della settimana, con gli articoli che meglio lo raccontano, individuati grazie al lavoro fatto per EconomyUp da uno speciale radar: il software QuSeed sviluppato da Startup Bakery, che analizza oltre 1000 fonti web internazionali sintetizzate nell’indice IDR ed elabora i dati di investimento raccolti da Crunchbase (qui potete leggere i dettagli del metodo di analisi).

Si riconferma l’interesse del fintech per i mercati emergenti. Dopo l’exploit a inizio giugno di quasi 9 milioni di dollari investiti in una settimana per le applicazioni tecnologiche della finanza in Africa, questa settimana il trend ritorna con il turbo: un totale di oltre 100 milioni di dollari su 4 maxi investimenti. Nonostante la settimana d’oro, il funding totale degli ultimi 3 mesi vede una lieve flessione rispetto ai 3 mesi scorsi, e una caduta del 50% circa sull’anno scorso.

Non c’è da stupirsi che le notizie principali riguardino iniezioni di capitale ricevute da alcune delle startup protagoniste e dei nuovi progetti emergenti del settore: la Kenyana Pezesha, la fintech di Dubai Stake e le nigeriane Grey e Duplo.

Fintech/Mercati Emergenti

IDR# Investments$ InvestmentsAverage Investment
8%4111.5 million $27.9 million S

 

Performance
Descrizione
-12.2%
Funding totale ultimi 3 mesi vs. 3 mesi precedenti
-0.96%
Investimento medio ultimi 3 mesi vs. 3 mesi precedenti
-49.5%
Funding totale ultimi 3 mesi vs. stesso periodo anno precedente
-28.6%
Investimento medio ultimi 3 mesi vs. stesso periodo anno precedente

Highlights

11 milioni per Pezesha (Africa)

11 milioni per la fintech Kenyana dell’embedded finance Pezesha, che si espande in Nigeria, Ruanda e nell’Africa francofona. Il round A è guidato da Women World Banking Capital Partners II con la partecipazione di Verdant Frontiers Fintech Fund, cFund e Cardano blockchain builder Input Output Global IOG.

WHITEPAPER
Direct lending per PMI: il finanziamento alternativo per liquidità in tempi brevi
Finanza/Assicurazioni
Finanziamenti

La nuova strategia di crescita della fintech segue il suo piano per alimentare l’offerta di finanza integrata oltre i suoi mercati attuali, tra cui Uganda e Ghana, per colmare il deficit di finanziamento che colpisce milioni di micro e piccole imprese di medie dimensioni in queste zone.

8 milioni per Stake (Dubai)

Fondata a Dubai da Manar Mahmassani, Rami Tabbara e Ricardo Brizido nel 2020, Stake ha raccolto 8 milioni in un round pre-Serie A da investitori come BY Ventures, MEVP e Vivium Holdings per espandere il proprio portafoglio e lanciarlo in Arabia Saudita ed Egitto. Sfruttando le particolari condizioni del real estate di Dubai, la startup dichiara di aver attirato sulla sua piattaforma investitori da oltre 80 paesi.

“I proventi del round ci permetteranno di espandersi in Arabia Saudita ed Egitto, continuare ad attrarre i migliori talenti nella squadra e cementare la posizione di Stake come leader di categoria nella regione MENA” ha dichiarato Mahmassani.

2 milioni seed per Grey e 4,3 milioni per Duplo (Africa)

Grey, fintech Nigeriana che fornisce conti bancari internazionali virtuali a liberi professionisti africani e lavoratori remoti, annuncia di aver raccolto 2 milioni di finanziamento seed. Idorenyin Obong e Femi Aghedo hanno fondato Grey nel luglio 2020 come servizio di cambio istantaneo per aiutare i nigeriani a scambiare valute estere nel loro conto domiciliare con denaro locale: la naira.

Nella stessa settimana, Duplo, una startup di pagamenti B2B che consente alle imprese africane di riscuotere pagamenti dai loro clienti e partner ed effettuare pagamenti ai loro fornitori e venditori, ha raccolto 4,3 milioni di finanziamento, sempre seed. La notizia arriva solo sette mesi dopo che Duplo ha annunciato il suo investimento pre-seed di 1,3 milioni. In totale, la startup sostenuta da YC ha ricevuto 5,6 milioni da quando Yele Oyekola e Tunde Akinnuwa l’hanno lanciata lo scorso settembre.

Alessandro Arrigo

Con oltre 10 anni di esperienza nel Digital Consulting, Alessandro Arrigo è CEO di Startup Bakery e Partner di Datrix Group Spa, Business Angel e imprenditore nelle settore dell'AI. È…

Angelo Cavallini

È Chief Operating Officer di Startup Bakery. Ha alle spalle un’esperienza decennale nello sviluppo di applicazioni web e nel disegno di architetture Big Data nei settori digital (3rdPlace) e farmaceutico…