Rizzoli jr: Così a 22 anni ho creato l'app che permette ai ciechi di "vedere" | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

EconomyUpTv

Rizzoli jr: Così a 22 anni ho creato l’app che permette ai ciechi di “vedere”

30 Ott 2015

Il figlio dell’imprenditore Angelo ha ideato insieme all’australiana Marita Cheng un’applicazione che riconosce gli oggetti ritratti in una foto e ne fa una descrizione audio. Il progetto è nato mentre i due frequentavano la Singularity University. «Puntiamo ad aggiungere anche il riconoscimento in real time»

Maurizio Di Lucchio

Articoli correlati