Aprire startup all'estero: Singapore è il posto migliore al mondo | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

STARTUPBUSINESS

Aprire startup all’estero: Singapore è il posto migliore al mondo

10 Feb 2016

La repubblica asiatica, crocevia di un mercato da 600 milioni di persone, conta più di 1000 startup e nel 2015 è salita dal 17esimo al decimo posto nella classifica degli ecosistemi mondiali per neo imprese

Singapore rappresenta in sé un piccolo mondo, ma è anche il crocevia di un mercato da 600 milioni di persone, ed è pertanto la piattaforma asiatica per il lancio di startup US ed Europee.

Ha una popolazione di 5,5 milioni di abitanti, digitalmente molto attivi: 7 milioni di smartphone, 1 milione di utenti Linkedin, 3,5 Facebook, 4,5 utenti internet, 3 milioni di online shopper.

Nel 2015 è salita dal 17 al 10 posto nella classifica degli “startup ecosystems in the world”, conta oltre 1000 startup (tra cui due unicorni e 12 centauri), è considerato il posto al mondo nel quale è più semplice avviare un business. 

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO SU STARTUPBUSINESS

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati