Anche John Elkann punta sulle startup ed entra nel Club degli Investitori di Torino | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

BUSINESS ANGEL

Anche John Elkann punta sulle startup ed entra nel Club degli Investitori di Torino

06 Dic 2017

Il presidente di FCA e di EXOR si unisce al più grande network regionale di “angeli” in Italia, composto da imprenditori che investono direttamente in quote di partecipazione di startup o di piccole imprese innovative ad elevato potenziale di crescita

John Elkann entra a far parte del Club degli Investitori di Torino. Il presidente di FCA e di EXOR si unisce così al più grande network regionale di business angel in Italia, composto da imprenditori che investono direttamente in quote di partecipazione di startup o di piccole imprese innovative ad elevato potenziale di crescita. L’ufficializzazione dell’ingresso di Elkann nel Club è avvenuta al termine dell’assemblea annuale dei soci del Club, presso la sede di Talent Garden Fondazione Agnelli di Torino.

L’ingresso nel Club ha offerto a John Elkann l’occasione per fare il punto sui progetti sostenuti dalla Fondazione Agnelli per promuovere il talento imprenditoriale dei giovani e per aiutare le idee di impresa a svilupparsi rapidamente.

«Siamo molto soddisfatti che John Elkann abbia deciso di far parte del Club» ha dichiarato il presidente del Club Giancarlo Rocchietti. «Questo dimostra che siamo una delle più dinamiche realtà a supporto delle nuove imprese innovative del nostro paese».

«Sono felice di iniziare questa collaborazione con il Club degli Investitori – ha commentato John Elkann – che negli ultimi anni è cresciuto fino a diventare un solido punto di riferimento nel panorama imprenditoriale torinese e del nostro Paese. Unire le forze con i soggetti istituzionali e privati della nostra area che favoriscono lo sviluppo di imprese innovative è fondamentale: sono queste complementarità, insieme a partnership internazionali di alto livello, che possono davvero fare la differenza, creando nel tempo un sistema territoriale dinamico e ricco di opportunità».

Startup, nasce l’alleanza tra Club degli Investitori e Kpmg

Poste acquisisce dal Club degli Investitori la startup del ritiro dei pacchi al bar

  • 81 Share

Articoli correlati