Startup, in arrivo detrazioni fiscali per chi investe tramite i Pir | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

STARTUPBUSINESS

Startup, in arrivo detrazioni fiscali per chi investe tramite i Pir

10 Nov 2017

Nuova spinta a favore dell’imprenditoria innovativa. La Commissione Finanze della Camera ha approvato una risoluzione che prevede la possibilità di godere delle detrazioni fiscali legati ai Piani Individuali Risparmio nei confronti di chi investe in startup innovative iscritte al registro di Stato

La Commissione Finanze della Camera ha approvato una risoluzione che prevede un’estensione dei Pir (Piani Individuali Risparmio) a favore degli investimenti in startup. A firmare questa proposta, che ora è in mano al Governo con l’obiettivo che possa essere inserita nella prossima Legge di bilancio, è stata Silvia Fregolent, deputato del Partito Democratico.

Intervistata da Startupbusiness ha spiegato: «Abbiamo deciso di lavorare sui Pir perché sono uno strumento che ha dimostrato di funzionare e siccome è urgente portare nuove risorse finanziarie alle startup innovative, e considerando che il sistema italiano è ancora bancocentrico, siamo convinti che questa sia la strada giusta».

In altre parole, come spiega Startupbusiness, sarà possibile godere delle detrazioni fiscali legate ai Pir anche per chi investe in startup innovative, a patto che siano iscritte all’apposito registro di stato, e per chi investe in fondi di venture capital.

Leggi l’analisi completa su Startupbusiness

  • 479 Share

Articoli correlati