3DEXPERIENCE: il cloud accelera il business per le startup

SPONSORED STORY

Startup, il cloud come acceleratore di crescita del business



Per le startup che si occupano di reingegnerizzare la progettazione e della collaborazione intra e inter–value una piattaforma in cloud offre molte più opportunità. Qui il caso Dassault Systèmes e le sue applicazioni

di Laura Zanotti

27 Ott 2022

La capacità innovativa di una startup non è solo quella di avere una buona idea e di saperla trasformare in un prodotto di successo. È che, nel farlo, riesca a creare metodologie e processi che prima non esistevano, spesso costruendosi una rete di relazioni internazionali per ingaggiare i migliori collaboratori e centrare tutti gli obiettivi del business. Ma c’è un altro aspetto che consente a una startup di fare la differenza: la sua apertura tecnologica. La forza dell’innovazione, infatti, è caratterizzata da visioni ingegnose ma anche dall’abilità di identificare risorse e strumenti che, semplificando l’operatività e incrementando le performance aziendali, riducono sia i tempi di sviluppo che i margini di rischio. È in questo modo che, coniugando strategia e tecnologia, una startup si contraddistingue per essere più agile, veloce e dirompente.

Il cloud come la risorsa delle risorse

A differenza delle aziende consolidate, che si portano dietro un’eredità di applicazioni e sistemi addizionatisi nel tempo, dal punto di vista informatico una startup ha l’onere ma anche il vantaggio di partire da zero. Sotto il profilo tecnologico, iniziare ex novo la rende più libera di orientarsi sulle soluzioni di ultima generazione. Il che significa non solo avvalersi del meglio che offrono la ricerca e lo sviluppo, ma anche evitare di subire la frammentazione di dati e sistemi. Perché oggi la chiave di volta della governance è utilizzare una piattaforma modulare che, attraverso un’unica cabina di regia centralizzata, permette di ingranare una marcia tecnologica potenziata, nativamente integrata, intelligente ma anche scalabile e securitizzata. Il tutto senza dover affrontare grandi investimenti iniziali attraverso un approccio in cloud che, terziarizzando la complessità tecnologica, consente di scegliere le varie formule As a Service, per una fruizione on demand e pay per use di infrastrutture e sistemi. Ecco perché per una startup il cloud è veramente la risorsa delle risorse per definizione, consentendo di accelerare i percorsi di crescita su qualsiasi scala.

Perché le tecnologie aiutano a fare la differenza

Nell’ambito della produzione, tecnologie come la virtualizzazione, la simulazione e il cloud supportano le startup in ogni fase del loro lavoro: dall’analisi all’ideazione, dalla progettazione alla sperimentazione, dalla realizzazione del prodotto finale alla sua commercializzazione, includendo tutte le attività correlate di prevendita e di postvendita.

Una dematerializzazione virtuosa permette di digitalizzare flussi di lavoro e procedure anche molto complesse.

In fase di prototipazione, ad esempio, invece di costruire dei mockup fisici, creare un modello tridimensionale del prodotto (virtual twin) che, attraverso tutte le simulazioni del caso, può essere testato e validato da tutti gli stakeholder del progetto garantisce un approccio più funzionale e veramente a impatto zero. Potendo esplorare rapidamente più alternative di progettazione e generare simulazioni accurate del comportamento del prodotto, è possibile garantire che vincoli e requisiti siano oggettivamente rispettati. Il tutto senza sprechi in termini materiali e temporali, con risultati certi perché condivisi tra tutte le linee di business coinvolte nella gestione del prodotto: persino l’ufficio acquisti, che può dare il suo punto di vista rispetto ai fornitori, o i commerciali che hanno il polso del mercato fino a includere il cliente finale che può partecipare alla road map dello sviluppo, aggiungendo le sue considerazioni ed eventuali integrazioni in modo da ottenere il prodotto che gli serve davvero. Questo porta a un livello di soddisfazione del cliente capace di trasformarsi in fidelizzazione.

L’azienda estesa è più efficiente quando è collaborativa: la soluzione 3DEXPERIENCE platform di Dassault Systèmes

In ambito produttivo, cooperare utilizzando un ecosistema online agevola le persone. Ad esempio, azionando modalità di collaborazione evolute, 3DEXPERIENCE platform di Dassault Systèmes sistematizza e sincronizza ogni tipo di informazione, permettendo di ottimizzare virtualmente prototipi e collaudi e consentire agli utenti di cooperare e confrontarsi per scambiarsi idee, note di dettaglio e commenti, avendo sempre a disposizione un’unica fonte di verità rispetto a dati e documenti di progetto. I membri dei team possono lavorare sullo stesso modello CAD, in parallelo o in sequenza, senza necessità di passaggi continui e ripetuti. In questo modo designer, ingegneri, addetti al marketing, venditori e tutti professionisti e manager coinvolti possono portare il valore delle rispettive competenze, avendo sempre la certezza di essere allineati tra loro. Fruibile da terminale fisso o mobile, la piattaforma permette di avere sempre a portata di mano presentazioni e modelli CAD che possono essere mostrati ai clienti e agli investitori, anche utilizzando un semplice tablet o uno smartphone. Questo cambiamento di paradigma nell’ottimizzazione della progettazione consente alle startup di risparmiare mesi o persino anni rispetto al time-to-market.

Rilasci e consegne, mai stati così facili

La piattaforma 3DEXPERIENCE supporta le startup di qualsiasi settore ad accelerare le fasi di sviluppo iniziali per ottenere un proof-of-concept in tempi rapidissimi. Integrando progettazione e simulazione in un ambiente 3D intelligente, non solo è possibile collaudare i concept e ottenere subito i feedback a livello di back end. A livello di front end. Infatti, poter offrire agli investitori una dimostrazione convincente, con simulazioni ad alta risoluzione, suggestive e coinvolgenti è senz’altro un asso nella manica per una startup. Grazie ai tool della piattaforma, i mock-up visivi capitalizzano il meglio della progettazione e dell’ingegnerizzazione.

3DEXPERIENCE in cloud: i vantaggi per le startup

Coniugando qualità dello sviluppo e semplicità di utilizzo, la piattaforma di Dassault Systèmes può essere implementata e configurata in poche ore. La sua evolutiva nel tempo è garantita da una formula in cloud che facilita la gestione delle licenze, consentendo anche alle startup di rimanere sempre aggiornate alle tecnologie più recenti senza pensieri. In ogni momento è possibile aggiungere nuove app e imparare a utilizzarle nel work in progress, aggiungendo nuove funzionalità in base alle necessità del business. Grazie a un linguaggio knowledgeware semplice e snello, 3DEXPERIENCE CATIA consente di automatizzare le attività ripetitive e di acquisire o riutilizzare le best practice aziendali, creando modelli 3D specifici per memorizzare informazioni e competenze che possono essere riutilizzati in contesti diversi. Il tutto assicurando il pieno controllo dei diritti di accesso per condividere in modo sicuro i contenuti con collaboratori interni ed esterni, salvaguardando la proprietà intellettuale dei progetti.

Fai parte di una startup? Chiedi informazioni per ricevere una demo del nostro pacchetto 3DEXPERIENCE Startup Offer.

 

Laura Zanotti

Ha iniziato a lavorare come technical writer e giornalista negli anni '80, collaborando con tutte le nascenti riviste di informatica e Telco. In oltre 30 anni di attività ha intervistato…