Open innovation, TIM lancia un hackthon per sviluppatori | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

STARTUPBUSINESS

Open innovation, TIM lancia un hackthon per sviluppatori

29 Set 2017

Il 4 e il 5 novembre a Milano, presso gli spazi di Tim Wcap, si tiene una gara aperta a sviluppatori, designer, esperti di user experience e di marketing per Individuare nuove idee e progetti. In palio alcuni premi, tra cui un viaggio a Stoccolma

Individuare nuove idee o progetti grazie al contributo dei developer: è l’obiettivo di Tim Open Hackathon, nuova iniziativa di open innovation di TIM destinata agli sviluppatori italiani. La gara si svolgerà il 4 e il 5 novembre a Milano presso gli spazi di Tim Wcap ed è aperta a sviluppatori, designer, esperti di user experience e di marketing. I candidati possono iscriversi singolarmente o in gruppi. Potranno così dedicarsi a 30 ore di sviluppo con le API di Tim per creare soluzioni entertainment e finance.

Come riportato in questo articolo su Startupbusiness, possono iscriversi le persone fisiche che abbiano compiuto 18 anni al momento dell’iscrizione  e che siano in possesso di una o più delle seguenti competenze: sviluppo software (indipendentemente dal linguaggio di programmazione); progettazione interfacce (UX designer, UI designer, Visual designer, Front-end developer); marketing e commerciale (esperti di marketing, esperti di business model, vendita); comunicazione e branding (grafici, brand designers).

L’iniziativa prevede una serie di premi  per i progetti che saranno selezionati dalla giuria: buoni acquisto Amazon per un valore complessivo di 9.000 euro e un viaggio (weekend per due persone a Stoccolma). Eventuali progetti ritenuti interessanti potranno essere valutati industrialmente da Tim. I criteri di valutazione saranno definiti ad hoc in base alla tipologia di progetto e al mercato di riferimento, come previsto dal regolamento Tim.

Nel progetto sono coinvolti partner come CartaSì, Cisco, Sopra Steria, Axway, Kaspersky Lab, Ingram Micro, che contribuiranno alla due giorni di lavori offrendo supporto in qualità di mentor con il compito di facilitare i team nella individuazione di nuovi casi d’uso nell’utilizzo delle Api.

QUI il regolamento completo. A QUESTO LINK è possibile iscriversi all’hackathon.

  • 7 Share

Articoli correlati