Open innovation, Publitalia compra la scaleup Beintoo per l'addressable advertising in tv | Economyup

LA EXIT

Open innovation, Publitalia compra la scaleup Beintoo per l’addressable advertising in tv



Publitalia rileva la quota di maggioranza di Beintoo, fondata nel 2011 da Antonio Tomarchio e ora guidata da Andrea Campana. Il management resterà nella compagine azionaria. L’obiettivo del gruppo Mediaset: rafforzare l’offerta di pubblicità personalizzata in tutto il suo network grazie alla data intelligence della scaleup

31 Mar 2020


Photo by Scheier .hr on Unsplash

Publitalia ’80 ha acquisito Beintoo, data digital company fondata nel 2011 da Antonio Tomarchio. Obiettivo: rafforzare la propria strategia adtech e in particolare sviluppare l’offerta di addressable advertising in tv, cioè la pubblicità personalizzata sulla base di chi sta guardando un programma come adesso accade già nel web. Publitalia non ha comunicato né l’entità dell’investimento, né la quota acquisita. Che non è il 100% visto che il management resterà nell’azionariato.

Qui Antonio Tomarchio ha raccontato a EconomyUp la storia di Beintoo e lo spin off nato negli Stati Uniti, Cuebiq

Tomarchio (Beintoo): «Per fare startup New York è meglio di San Francisco»

Con l’acquisizione di Beintoo, il Gruppo Mediaset porterà l’addressable in tutte le sue concessionarie con l’obiettivo strategico di accompagnare il consumatore attraverso tutti i touch point del customer journey. L’accordo inoltre completa l‘approccio omnichannel della concessionaria, grazie agli strumenti di pianificazione e attribuzione di Beintoo. Il “sistema Mediaset” adesso comprende le TV connesse attraverso i formati ADD+ di Publitalia, il network digitale Mediamond, il network di Digital Out of Home e la radio digitale con Max, Mediamond Audio Exchange.

Le due società lavoreranno fianco a fianco, mantenendo una presenza indipendente sul mercato e supportando le concessionarie della media company con servizi e prodotti complementari. In particolare, Beintoo contribuirà alle strategie di Publitalia 80 con il suo comprovato know-how nella raccolta, nella gestione e nell’elaborazione dei dati. Inoltre, renderà disponibili le innovative tecnologie e piattaforme proprietarie per analisi di location intelligence e di misurazioni omnichannel.

FORUM PA 6 - 11 LUGLIO
La comunicazione nell’emergenza ai tempi dell’infosfera
Marketing

Vantaggi anche per Beintoo, che potrà avere un accesso più ampio a dati di prima parte (informazioni sulla navigazione e comportamentali) con l‘opportunità di distribuire prodotti di location intelligence su una più vasta scala, oltre ad affiancare le strategie del Gruppo Mediaset nella sua crescita internazionale.

«Publitalia ’80 crede fortemente nell’innovazione e continua in questa direzione per offrire nuove soluzioni pubblicitarie e di marketing ai brand che si rivolgono al Gruppo Mediaset per la loro comunicazione», dice l’amministratore delegato  Stefano Sala. «La partnership con Beintoo è un’ulteriore conferma della nostra strategia, anche in un momento delicato come quello che stiamo attraversando. L’acquisizione di questo nuovo partner ci consente di essere ancora più forti e aggiungere valore alla nostra offerta integrata, includendo nuove piattaforme, dati e tecnologie che permetteranno ai nostri inserzionisti di comunicare con i propri consumatori in modo sempre più efficace»,

Andrea Campana, CEO Beintoo, non può che manifestare entusiasmo soprattutto perché quella con Publiutalia è anche una partnership industriale: «Ci permette di attuare un piano strategico di più lungo respiro sulla raccolta e l’analisi di dati comportamentali e sul consolidamento della piattaforma di location intelligence. L’accordo, che prevede la presenza del management nella compagine azionaria, rappresenta una maggiore scalabilità della nostra offerta e ci accompagnerà in un piano di internazionalizzazione. A beneficio dei nostri clienti e dell’industry del marketing e dell’advertising».