#newsweekUp Startup del cloud, VentureUp, italiani al Web Summit di Dublino | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Questa settimana

#newsweekUp Startup del cloud, VentureUp, italiani al Web Summit di Dublino

16 Ott 2015

Un contest in SMAU. Aifi e Fii lanciano un portale per mettere in contatto startupper e venture capitalisti. Aperto il bando per entrare nell’incubatore Speed MI Up della Bocconi. Google lancia seminari per donne digitali. Una proposta di legge per favorire lo sviluppo delle startup a vocazione culturale

Notizie, fatti ed eventi che hanno caratterizzato la settimana appena trascorsa. In questi giorni sono state annunciate competition, notizie ed eventi: un contest per startup del cloud promosso da Clouditalia Telecomunicazioni a Smau, l’apertura del bando per l’ammissione all’incubatore Speed MI Up di Università Bocconi, una proposta di legge del Pd per costituire le startup culturali, il lancio di un nuovo sito per startupper a caccia di finanziatori, seminari di Google per le donne e la partecipazione di almeno due promettenti startup italiane al Web Summit di Dublino.

Startup del Cloud premiate a Smau – Quando parliamo di Made in Italy pensiamo sempre a tradizione, cura dei dettagli, stile, approccio sartoriale. Ma anche al gusto, al genio italiano e, ovviamente, alla sua creatività. Proprio da quest’ultimo aspetto prende le mosse il contest per startup “Spot-Up” organizzato e promosso da Clouditalia Telecomunicazioni in collaborazione con VMware, in occasione della 52°edizione di SMAU in programma a Milano dal 21 al 23 ottobre. Il concorso mette in palio una fornitura di risorse Cloud sui Data Center Clouditalia per un intero anno, per un valore complessivo di 3.000 euro, oltre all’assistenza infrastrutturale e alla possibilità di ulteriori partnership. La competizione è rivolta a startup e a progetti early-stage, a partire dai 300 presenti quest’anno a Smau.

Arriva il sito per collegare startupper e venture capital – Il 3 novembre a Milano Aifi (Associazione italiana del private equity e venture capitale) e Fii (Fondo italiano di investimento) presentano “VentureUp: dall’idea alla startup”. VentureUp è un nuovo portale web che vuole essere uno strumento per mettere in contatto gli startupper con fondi di venture capital e far conoscere tutti gli altri soggetti della filiera.  La giornata si articolerà in due momenti: il primo vedrà sul palco le istituzioni e gli imprenditori che hanno realizzato startup di successo. Il secondo, nel pomeriggio, darà la possibilità di prendere contatto con fondi e soggetti attivi nel mondo del venture capital attraverso incontri one to one. Qui http://eventi.ilsole24ore.com/venture-up maggiori informazioni

Speed MI Up, una vita da incubatore per altre 15 startup – Si chiude il 26 novembre il bando per selezionare aspiranti e neo imprenditori per l’ammissione all’incubatore Speed MI Up di Università Bocconi, Camera di Commercio e Comune di Milano. Saranno scelte un massimo di 15 imprese che potranno passare presso le sedi di Speed MI Up un periodo di accompagnamento al mercato e formazione che può durare fino a due anni. Le imprese che supereranno la selezione entreranno in Speed MI Up il 4 gennaio. Potranno così accedere a numerosi servizi a valore aggiunto: formazione e tutoraggio da parte dei docenti Bocconi e di Formaper, iniziative di networking one-to-one e collettive per incontrare gli investitori, nonché postazioni di lavoro e di rappresentanza.

Da I3P alle fiere internazionaliRiparAutOnline, startup incubata presso l’incubatore I3P del Politecnico di Torino che fornisce un servizio per confrontare online preventivi per la riparazione del proprio veicolo, sbarca nelle più importanti fiere di tecnologia e automotive. Fino al 17 ottobre RiparAutOnline sarà a Parigi per partecipare ad Equip Auto, ma soprattutto è stata selezionata per partecipare al Web Summit 2015, evento che dal 3 al 5 novembre riunirà a Dublino le migliori innovazioni in ambito tech. Due “missioni” per gettare le basi in vista di un allargamento del servizio ai mercati esteri.

Un’altra startup italiana a Dublino – Anche Marinanow, piattaforma online per il noleggio di posti barca e barche, è tra le migliori 200 startup selezionate da tutto il mondo per presentare sul palco del Web Summit di Dublino. Quattro minuti a disposizione, 3 giorni, 2 fasi eliminatorie: all’interno della categoria Pitch Alpha, dedicata alle startup che hanno raccolto fino a $500,000, Marinanow competerà per il titolo di migliore startup del 2015 davanti a una platea composta dai più affermati investitori, media e imprenditori internazionali. Debutto il 3 novembre.

Startup culturali e donazioni con un click, la proposta Pd – Promuovere e valorizzare il patrimonio culturale incentivando la diffusione delle tecnologie e aiutando allo stesso tempo lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile. È il senso di una proposta di legge del Pd, prima  firmataria la deputata Anna Ascani, che punta ad introdurre la figura della startup culturale con incentivi fiscali per i creativi under 35. Ma anche a lanciare un crowdfunding a portata di smartphone per microdonazioni a favore di monumenti, musei, opere d’arte o dell’ingegno del patrimonio  italiano.

Google per le donne – Dalla collaborazione tra Work Wide Women e Women@Google, l’iniziativa interna a Google che mira a creare un ambiente, programmi e politiche grazie alle quali le donne possono perseguire i loro obiettivi, nascono 6 workshop rivolti alle donne sugli strumenti Google. I Google Product Weekends, che partiranno dal 24 ottobre, sono 6 workshop a cadenza mensile rivolti alle donne, nati dalla collaborazione tra Work Wide Women (www.workwidewomen.com) e Women@google. Le partecipanti avranno infatti la possibilità di  scoprire le opportunità e le soluzioni offerte dagli strumenti Google sia a fini professionali sia per il proprio sviluppo personale. Tutti i workshop saranno lezioni con docenti in aula della durata di una giornata intera e si terranno presso la sede di Google a Milano.

 

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati