Miur, ecco perché incontriamo le startup selezionate | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Burocrazia&dialogo

Miur, ecco perché incontriamo le startup selezionate

03 Feb 2014

Altri argomenti

La riunione è stata convocata per spiegare i contenuti e le motivazioni dell’intera operazione del bando da 30 milioni che ha incontrato qualche difficoltà nell’attuazione. Ci sarà un tavolo permanente di confronto con i rappresentanti dei progetti finanziati

Fabrizio Cobis, dirigente del Miur
ll 6 febbraio abbiamo invitato tutte le StartUp risultate vincitrici del nostro bando (due persone a progetto, sono 39 progetti, per ovvie ragione logistiche) ad una riunione con noi al Ministero dell’Università e della Ricerca.

In questa riunione, vorrei spiegare bene a tutti i contenuti e le motivazioni dell’intera operazione del bando, a partire dalle regole del bando, agli esiti delle valutazioni, alla nostra proposta di aggiustare gli esiti noti per renderli più fattibili verso il mondo delle StartUp che merita una attenzione particolare.

E’ una logica operativa questa che non per la prima volta adottiamo, perché io personalmente credo all’importanza del dialogo, della trasparenze delle scelte amministrative, del confronto aperto e continuo su problematiche che non sempre possono essere da sole risolte autonomamente dall’amministrazione.

Lo abbiamo già fatto in altre occasioni e lo faremo anche stavolta. Peraltro, dobbiamo tutti renderci conto che il dialogo non potrà fermarsi a questo stadio dei progetti: sappiamo bene che portare avanti i progetti dai vari punti di vista sara’ complesso e faticoso (penso per esempio a tutte le difficoltà legate alla corretta rendicontazione delle spese sostenute).

Per questo, come già fatto in altre occasioni, proporrò anche l’istituzione di un tavolo di dialogo permanente in cui siedano rappresentati dei progetti finanziati che affrontino con noi, con cadenza mensile, tutte le questioni che di volta in volta si presenteranno.

Sarà una occasione di chiarimento aperto e leale con tutti.

Fabrizio Cobis è direttore dell’Ufficio IV del Miur

Altri argomenti

di Fabrizio Cobis *

Articoli correlati