Me, lo scooter elettrico made in Italy si finanzia con il crowdfunding | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Mobilità sostenibile

Me, lo scooter elettrico made in Italy si finanzia con il crowdfunding

08 Ott 2015

La piattaforma Tip Ventures lancia la sua seconda campagna di raccolta di capitali puntando su un motorino a emissioni zero progettato e costruito in Italia. L’idea è di un gruppo di giovani imprenditori bresciani. A pochi giorni dal lancio, su 300 mila euro richiesti per partecipare all’azionariato, il progetto ha raccolto 54 mila euro

Lo scooter elettrico Me
Uno scooter elettrico, chiamato Me, a emissioni zero progettato e costruito in Italia. È questo il progetto su cui la piattaforma di equity crowdfunding Tip Ventures ha lanciato la sua campagna di raccolta di capitali. Il fundraising, iniziato sabato 3 ottobre, ha già ottenuto riscontri positivi: su 300 mila euro richiesti, ne sono stati raccolti 54 mila in pochi giorni.  

[Tip Ventures lancia la prima campagna di equity crowdfunding: Wayonara, il “Pinterest dei viaggi”]

L’iniziativa è stata lanciata alla vigilia della commercializzazione per aprire una parte del capitale sociale all’azionariato diffuso, rispondendo alle richieste di chi desiderava partecipare allo sviluppo di questa idea made in Italy per la mobilità sostenibile.

Nato da un gruppo di giovani imprenditori bresciani, Me (acronimo di motorino elettrico) ha design essenziale e può essere personalizzato per quanto riguarda gli accessori e le colorazioni. È il primo scooter elettrico realizzato in SMC (Sheet Moulding Compound), un composto di resine che rende il telaio particolarmente resistente, elastico e leggero, prolungando l’autonomia e facilitando la guida.

Con l’iniziativa di equity crowdfunding intendiamo dare opportunità a chi crede nel progetto di parteciparvi con gli stessi diritti dei soci fondatori”, spiega Veronica Franzini, presidente di Me Group.

Tip Ventures, la piattaforma scelta da Me Group, è partner dell’Associazione Industriale Bresciana ed è una delle prime in Italia autorizzate dalla Consob a proporre iniziative di aumento di capitale sociale di startup innovative attraverso il web.

Gli investitori che decideranno di aderire alla campagna – con un investimento minimo che parte dai 1.200 euro – potranno beneficiare di agevolazioni fiscali: 19% di detrazione nella dichiarazione dei redditi nel caso di persone fisiche e 20% di detrazione dal reddito imponibile se l’investitore è una società.

La campagna è attiva fino a fine novembre.

Articoli correlati