Investitori da Londra alla scoperta delle startup di Città della Scienza | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Investitori da Londra alla scoperta delle startup di Città della Scienza

01 Ott 2015

AngelsCube e iStarter, entrambi basati in UK, visitano il Business Innovation Center della struttura di Napoli per incontrare i team al lavoro su idee innovative, dal 3D ai wearable. Obiettivo: offrire uno sguardo internazionale ed eventuali occasioni di sviluppo. L’evento è promosso da Regione Campania

Da Londra a Napoli per scoprire le startup italiane. Due importanti piattaforme finanziarie, AngelsCube e iStarter, investitori privati basati all’estero, visitano sabato 3 ottobre alle ore 11.00  il Bic-Business Innovation Center di Città della Scienza, iniziativa di promozione e divulgazione scientifica realizzata attraverso una struttura multifunzionale nel quartiere di Bagnoli composta da un museo scientifico interattivo, un centro di formazione e appunto un incubatore di imprese. L’incontro sarà un’ importante occasione per creare eventuali opportunità di  sviluppo a favore delle aziende incubate nel Bic in una visione che superi i confini locali e si apra al panorama internazionale.

Le delegazioni imprenditoriali straniere sono state selezionate da Sviluppo Campania, società  partecipata in house della Regione Campania,  e dalle Camere di Commercio italiane all’Estero, con lo scopo di individuare collaborazioni nei settori agroalimentare, ICT, bio-tech, nautica, moda, aerospaziale, logistica, automotive.

AngelsCube è un network angel investing fondato a Londra da Alexandre Covello con Matteo Berlucchi (YourMd/Vini Italiani) e Pier Paolo Mucelli (eOffice/OpenOffices). iStarter è un incubatore di startup con sede a Torino e a Londra, fondato da Francesco Galietti.

L’evento è promosso dalla  Regione Campania nell’ambito di Campania Expo 2015, assieme alle Camere di Commercio Estere .

La delegazione incontrerà in particolare: 3D Factory, società specializzata in protipazione rapida 3 D; Sys Luxury, attiva nel settore orafo-argentiero con un sistema tecnologico avanzato per la collocazione e la vendita dei prodotti, Aps – sviluppo software e sistemi rete avanzati;  Bluesquare, startup attiva nel settore wearable che ha inventato una polo con bottoni tecnologici in grado di comunicare con dispositivi elettronici; E-voluzione  e Leonardo Ricerche.

L’obiettivo è la massima diffusione delle tecnologie innovative sviluppate all’interno dell’incubatore dalle varie startup e la ricerca di capitali privati interessati ad accompagnare la crescita. (L.M.)

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati