Internet of Things, c'è anche una startup nell'offerta Vodafone per il mercato consumer | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

MONDO CONNESSO

Internet of Things, c’è anche una startup nell’offerta Vodafone per il mercato consumer



Dopo i servizi Enterprise, la compagnia telefonica punta ai clienti privati con una proposta di IoT quotidiano per connettere l’auto e la casa, controllare la borsa o il cane. Un ecosistema sviluppato con altre imprese. Tra queste c’è Kippy, società italiana fondata nel 2014 e finanziata quest’anno con 1 milione di euro

07 Nov 2017


Photograph by Felix Clay

L’Internet of Things quotidiano. Dopo le imprese, Vodafone punta al tempo libero, alla voglia di sicurezza in casa e sull’auto, alla passione per gli animali. E lo fa con V, la nuova offerta rivolta appunto ai milioni di clienti che vogliono avere sotto controllo la propria borsa o il proprio cane, ma anche controllare a distanza la casa e trasformare il proprio veicolo in una connected car.

Gli analisti stimano che entro il 2020, saranno oltre 370 milioni gli oggetti di elettronica di consumo e smart home in grado di connettersi alle reti IoT nei Paesi in cui Vodafone è presente, rispetto ai 50 milioni di oggi. Vodafone è già leader nel segmento Enterprise: quasi un oggetto su due è connesso grazie ai suoi servizi. Ma con la crescita di capacità della rete verso il 5G, adesso si può guardare al mercato più ampio degli individui che potranno cosi testare le potenziale dell’Internet delle cose.

V-bag, il tracker per avere sotto controllo borse e valigie

V by Vodafone viene definito un “ecosistema” che parte con quattro prodotti (V-Auto, V-Bag, V-Camera e V-Pet) che vengono lanciati contemporaneamente in Italia, Germania, Spagna e Regno Unito. Nel 2018 si aggiungeranno altri prodotti e un marketplace aperto a sviluppatori IoT, che consentirà di ampliare ulteriormente l’offerta di servizi.

V-Pet, il tracker per animali domestici sviluppato dalla startup Kippy

L’ecosistema è stato sviluppato in partnership con altre imprese e tra queste c’è anche una startup IoT italiana. V-Pet, il tracker per animali domestici, infatti è quello sviluppato da Skippy, società fondata nel 2014 da Simone Sangiorgi e Marco Brunetti, che ha sviluppato un sistema di tracciamento per gli animali domestici, già arrivato sul mercato. In primavera ha ricevuto un finanziamento di 1 milione di euro e adesso entro nell’offerta Vodafone: un anno davvero speciale il 2017.

I prodotti V by Vodafone prevedono tutti una SIM specificatamente pensata per essere utilizzata all’interno di oggetti connessi. Per attivarla e gestirla sarà ncessario usare l’applicazione dedicata V by Vodafone. Per l’uso del prodotto invece bisognerà usare l’app specifica mentre per avere il controllo dei propri consumi sarà sufficiente l’abituale app Vodafone. Un sistema abbastanza articolato, almeno per il momento. Ma questo è solo un inizio di quella “espansione dell’IoT nel mercato Consumer che comporterà un cambiamento altrettanto radicale nel modo di vivere delle persone, nelle loro case e nel tempo libero”, come dice il CEO del gruppo Vodafone Vittorio Colao.

Come funzionano i  prodotti della linea V by Vodafone

V Auto by Vodafone utilizza la stessa tecnologia IoT sviluppata da Vodafone per connettere alcuni modelli d’auto delle principali case automobilistiche. Il dispositivo “Plug & Drive” è compatibile con i principali modelli di auto prodotti dal 2002 in Europa. Il dispositivo “V Auto by Vodafone” può essere installato e configurato nella macchina in pochi secondi, direttamente dal cliente.
Una volta connesso, V-Auto by Vodafone consente di accedere alle seguenti funzionalità:

  • “Auto SOS”: la chiamata SOS per ricevere aiuto in caso di emergenza o di incidente. In caso di mancata risposta da parte dell’automobilista verrà effettuata una chiamata automatica ai servizi di emergenza. “Auto SOS” offre la stessa tipologia di funzionalita’ dell’eCall che nel 2018 diventerà obbligatorio per tutte le auto vendute in Europa.
  • “Trova la mia auto”: per geo localizzare e monitorare la posizione del proprio veicolo;
  • “Livello di sicurezza della guida ”: il punteggio che consente al guidatore di controllare e valutare il proprio stile guida per ogni percorso, con l’obiettivo di migliorare e rendere più sicuro e sostenibile il proprio modo di guidare.

V-Camera by Vodafone, la video camera di sicurezza in alta definizione che si connette in automatico alla rete Vodafone. Grazie ad essa, i clienti potranno monitorare e registrare da remoto qualsiasi luogo coperto da rete 3G e 4G.

V-Pet by Vodafone, il tracker per animali domestici che consente di monitorarne la posizione, i movimenti e lo stato di attività. Il dispositivo consente anche di selezionare una o più aree entro le quali l’animale può muoversi in libertà, ricevendo degli alert nel caso in cui queste fossero oltrepassate.

V-Bag by Vodafone, il tracker per valigie, borse a mano e zaini pensato per ridurre il rischio di furti e smarrimento. Anche in questo caso, è possibile impostare una o più aree entro le quali la borsa può essere spostata, ricevendo degli alert nel caso in cui queste fossero oltrepassate.