GoBeyond, ultimi giorni per partecipare alla call

VIDEO

GoBeyond: ultimi giorni per partecipare alla call



Chiudono il 31 ottobre le candidature per la call di Sisal che sostiene lo sviluppo di startup e progetti imprenditoriali innovativi e a vocazione sociale. Fabio Ventoruzzo, Corporate Communication & Sustainability Director: “Vogliamo costruire un futuro più digitale, green e inclusivo”

26 Ott 2022

Fabio Ventoruzzo, Corporate Communication & Sustainability Director di Sisal

Ancora pochi giorni per partecipare alla call for ideas di GoBeyond 2022: chiudono il 31 ottobre le candidature per la call for ideas promossa da Sisal che sostiene lo sviluppo di startup e progetti imprenditoriali innovativi e a vocazione sociale.

Che cos’e GoBeyond? Nata nel 2014 come call for ideas, è oggi una piattaforma di innovazione che si è evoluta in un vero e proprio ecosistema di innovazione a 360° per coinvolgere non solo gli startupper, ma anche tutte quelle realtà che vogliono sostenere l’innovazione che può andare lontano, creando una società più inclusiva, digitale e sostenibile.

⇒ Clicca qui per partecipare

“Esiste un’innovazione diversa a nuovi prodotti e tecnologie: sono tutte quelle idee e progetti che generano un impatto positivo sulla società e sulle comunità in cui investono. Si tratta di innovazioni che guardano lontano e durano nel tempo: è quello che noi in Sisal chiamiamo innovazione responsabile” spiega Fabio Ventoruzzo, Corporate Communication & Sustainability Director di Sisal in questo video di EconomyUp.

“GoBeyond rappresenta il progetto strategico che Sisal sta portando avanti per costruire un futuro più responsabile. Un futuro che passa attraverso il sostegno alle startup e alla costruzione di un network di partner e di una community che possa connettere idee e progetti che vogliono costruire un futuro più digitale, green e inclusivo.”

La call mette infatti a disposizione dei partecipanti un rinnovato network di partner trasversali che accompagnano lo sviluppo delle startup grazie al loro know how. Tra le diverse aziende che supportano l’iniziativa: Italian Tech, Osservatori Digital Innovation – Politecnico di Milano, Google, frog, K&L Gates, Angels4Women, Mamacrowd, B Heroes, Alkemy, Carter & Benson, Foundation-C, SheTech, StartupItalia, Startup Geeks e La Carica delle 101.

GoBeyond 2022, chi può partecipare al contest

Il contest è rivolto startup e realtà innovative con idee e progetti focalizzati sull’innovazione responsabile. Le idee dovranno essere innovative, sostenibili e, al tempo stesso, portare soluzioni ai problemi attuali per contribuire a cambiare in profondità il tessuto sociale, ambientale ed economico del Paese.

I premi in palio

Il vincitore del contest riceverà un premio da 50mila euro erogato interamente da Sisal. Per ognuna delle startup finaliste, inoltre, un percorso di advisory supervisionato da uno dei partner di GoBeyond.

GoBeyond: la call è solo il primo step

Oggi l’Italia è quart’ultima nel tasso d’imprenditorialità nel mondo, rileva la ricerca del Global Entrepreneurship Monitor: una lacuna che GoBeyond vuole aiutare a colmare, a partire dalle competenze necessarie ai futuri imprenditori.

“Oggi il programma si suddivide in tre pilastri principali” illustra Davide Orfanelli, GoBeyond Project Manager “Una call for ideas, un’Academy e una community. Nella call for ideas le startup competono tra loro, la GoBeyond Academy dà gli strumenti necessari per avviare l’idea e la community dà loro la visibilità necessaria per crescere e fare il giusto networking”.

Per coinvolgere i giovani, infine, Gobeyond ha aperto una pagina Instagram, spiega la Corporate Marketing Manager Roberta Patrizio: “uno strumento che ci permette di avere un dialogo continuo con i futuri imprenditori e raccontare testimonianze di successo”