5 idee imprenditoriali da 100mila euro | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

startup

5 idee imprenditoriali da 100mila euro

06 Mag 2014

C’è il negozio ambulante versione trolley, le borse illuminate all’interno, un brevetto che trasforma rifiuti organici in prodotti green. E, ancora, uno speciale percorso formativo per studenti e applicazioni tablet per bambini: sono i progetti vincitori di Valore Assoluto, il bando della Camera di Commercio di Bari che trasforma le idee in imprese

I vincitori di Valore Assoluto
Un contributo a fondo perduto di 10mila euro, la partecipazione a un percorso formativo e la possibilità di accedere a un ulteriore contributo fino a 100mila euro.  È quanto portano a casa le cinque startup vincitrici di ValoreAssoluto 2.0, il bando della Camera di Commercio di Bari volto a sostenere economicamente l’avvio di iniziative imprenditoriali innovative supportandole con contributi a fondo perduto.

Ecco le cinque startup vincitrici:

–    Baraq, il negozio ambulante, alimentato a energia solare, da portarsi a spasso come un trolley;

–    VinOled, una linea di borse che riutilizza i vinili e li combina con altre tecnologie per illuminare l’interno;

–    EggPlant, un  brevetto che trasforma rifiuti organici in prodotti green e high tech;

–    co-Lab, un percorso formativo che stimola gli studenti alla creazione d’impresa attraverso la formazione d’aula e on-line;

–    Marshmallow Games, applicazioni per tablet per bambini dai tre ai cinque anni per stimolare l’apprendimento attraverso giochi e racconti

Oltre ai 5 vincitori la giuria – formata da Mario Citelli, esperto di innovazione d’impresa; Vito Albino, docente politecnico di Bari; Rino Scoppio, consulente di marketing; Lorenzo Minnielli, program manager Puglia Sviluppo;  Gianni De Caro, investment manager Intesa Sanpaolo – ha proclamato 5 finalisti che si aggiudicheranno un contributo a fondo perduto di 5mila euro. Sono: Land2Lend, la piattaforma per i nuovi contadini digitali con campagne di crowd-renting ricompensabili “in natura”; Nobili Pasticci, che progetta, allestisce, cucina e mette in tavola esperienze enogastronomiche e culturali nei castelli, nei musei, rispettando la materia prima; Nanaeel, progetto di moda ecosostenibile; Fabinitaly, un brand di design che vende e produce mobili su misura digitali; Airy, una piattaforma per rendere intelligente la casa, aumentare il benessere e semplificare il modo di viverla.

Novanta le idee imprenditoriali raccolte da ValoreAssoluto 2.0. I migliori 30 progetti sono stati selezionati e  ammessi ad una fase di formazione d’aula e orientamento. Alla fine di questa fase è stata fatta un’ulteriore scrematura, selezionando i migliori 15 che hanno partecipato alla pitch competition.Prossimamente nella due diligence i 5 progetti vincitori negozieranno  l’eventuale assegnazione di un ulteriore contributo a fondo perduto (budget complessivo 400mila euro).

Sia i 5 vincitori che i 5 finalisti proseguiranno nel percorso formativo a cura della Camera di Commercio Bari, volto a consolidare le loro competenze.

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati