Zalando migliora la gestione resi: ora si possono spedire anche dalle Poste | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LOGISTICA

Zalando migliora la gestione resi: ora si possono spedire anche dalle Poste



Finora chi ordinava sul sito di commercio elettronico e voleva rispedire indietro il prodotto doveva aspettare il corriere Zalando. Adesso è possibile recarsi personalmente presso un ufficio postale. Così l’azienda migliora l’esperienza del cliente. E Poste italiane prosegue sulla strada dell’innovazione

13 Giu 2019


Una donna alle prese con i resi di Zalando

La partita tra i colossi dell’e-commerce si gioca in buona parte sulla logistica:  Zalando, piattaforma europea online per il fashion e il lifestyle, ha annunciato una partnership con Poste Italiane, il più grande gruppo italiano di servizi postali, logistici e di pagamento, con l’obiettivo di rendere più facili le spedizioni di reso per tutti i clienti in Italia. A partire da oggi 13 giugno, chi acquista su Zalando.it e vuole restituire uno o più prodotti, può rivolgersi a uno degli oltre 12.000 uffici postali abilitati distribuiti su tutto il territorio nazionale o a un punto della rete Punto Poste, composta da oltre 3.000 tabaccai ed esercizi commerciali convenzionati e 350 locker.

Solo il mese scorso un altro gigante del commercio elettronico, Amazon, aveva introdotto una novità, in questo caso nelle consegne: i pacchi ordinati si possono ritirare anche nei bar, nei tabacchi e nelle cartolerie. Segno che le aziende del settore sentono la necessità di puntare sul costante miglioramento delle modalità di consegna e ritiro dei pacchi, rendendosi conto che in questo modo possono rendere la customer experience più positiva e realmente competitiva.

Zalando: non solo corrieri, ora si può rispedire il reso alle Poste

Come evidenzia uno studio condotto da Netcomm, sette e-shopper italiani su dieci considerano la facilità di reso un fattore chiave per acquistare online: Zalando aggiunge quindi questa opzione a quella già disponibile che prevede il ritiro degli articoli in reso da parte del corriere presso l’indirizzo preferito dal cliente. L’azienda è alla continua ricerca di soluzioni per ridurre le barriere allo shopping online e creare un’esperienza unica per i propri clienti, adattandosi a stili di vita diversi e sempre più dinamici.

Con questa nuova opzione di reso, che ha raggiunto un tasso di adozione medio superiore al 50% nei mercati in cui viene offerta insieme ad altri metodi, i clienti Zalando possono decidere come e quando restituire i loro prodotti in base alle loro esigenze: per esempio durante il tragitto verso l’ufficio, mentre rientrano a casa la sera o il sabato.

“Siamo entusiasti di questa partnership con un operatore così importante come Poste Italiane”, afferma Riccardo Vola, Director Southern Europe and Gift Cards di Zalando. “Come evolvono i desideri dei nostri clienti, così dobbiamo farlo anche noi; a Zalando vediamo i nostri clienti non solo come shopper online, ma come individui con una vita privata e professionale piena di impegni e con priorità in continua evoluzione. Offrendo questa soluzione aggiuntiva e flessibile per la gestione dei resi, compiamo un altro passo avanti nel portare il camerino di prova nelle case dei nostri clienti italiani, nell’ottica ultima di diventare il punto di partenza per la moda (il cosiddetto Starting Point for Fashion)”.

Poste Italiane: così cresce nella logistica degli acquisti online

L’accordo è coerente con la strategia di Zalando di offrire una convenienza di livello superiore ai propri clienti italiani e, allo stesso tempo, fa leva sulla strategia di Poste Italiane volta alla crescita nella logistica legata agli acquisti online attraverso alleanze con gli attori più rilevanti in Europa, investimenti tecnologici e lo sviluppo di servizi sempre più vicini alle esigenze dell’e-shopper e delle imprese attive nella vendita di prodotti su Internet.

Perché Poste punta sull’ecommerce e innova la consegna dei pacchi

 

L’Italia è un mercato importante per Zalando che ha investito in un costante miglioramento del servizio offerto ai clienti, per esempio attraverso la realizzazione di  due centri logistici sul territorio, essenziali per avvicinare la propria offerta alla clientela italiana e del Sud Europa. Altri servizi innovativi disponibili sono i pagamenti posticipati, che consentono al cliente di pagare solo dopo aver deciso quali capi tenere, il reso gratuito in cento giorni e la possibilità di provare i prodotti comodamente a casa propria.