Ristorazione e pagamenti: TheFork lancia una soluzione con codice QR gratis per i ristoratori - Economyup

PAGAMENTI DIGITALI

Ristorazione e pagamenti: TheFork lancia una soluzione con codice QR gratis per i ristoratori



TheFork fa un ulteriore passo avanti nella digitalizzazione dei pagamenti introducendo la possibilità di pagare attraverso il codice QR direttamente a tavola. Un modo per evitare lunghe code alla cassa e agevolare i clienti

29 Set 2022

TheFork

TheFork propone il primo sistema di pagamento al mondo completamente gratuito per ristoranti basato su codice QR.  Dopo il lancio di TheFork PAY nel 2020, la soluzione di pagamento contactless in-app utilizzata da oltre 25.000 ristoranti in Francia, Italia e Spagna, TheFork fa un ulteriore passo avanti nel settore della digitalizzazione dei pagamenti introducendo la possibilità di pagare attraverso il codice QR direttamente a tavola. Un modo per evitare lunghe code alla cassa e agevolare i clienti, in modo che siano soddisfatti dell’esperienza e tornino a ripeterla. Difatti, secondo uno studio condotto da YouGov per TheFork, quasi la metà degli italiani (46%) ritiene che attesa e pagamento del conto siano i momenti più frustranti dell’esperienza al ristorante. Il 72% si dichiara probabilmente o certamente propenso a utilizzare questa nuova modalità di pagamento e  il 54% è più incline a ordinare un caffè o un dolce se il momento del pagamento si accorcia.

Come nasce e cosa propone TheFork

TheFork, brand di Tripadvisor, è una delle principali piattaforme per le prenotazioni online di ristoranti in Europa e Australia. Grazie alla sua rete di quasi 60.000 ristoranti partner in 12 diverse nazioni, intende offrire esperienze gastronomiche a milioni di utenti. La società ha oltre 30 milioni di download della sua app, 20 milioni di recensioni pubblicate dalla community e più di 20 milioni di visite mensili. Attraverso TheFork (sito e app), così come su Tripadvisor, gli utenti possono selezionare un ristorante in base alle loro preferenze (per esempio localizzazione, tipo di cucina e prezzo medio), consultare le recensioni degli utenti, controllare la disponibilità in tempo reale e prenotare immediatamente online 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per i ristoranti, TheFork fornisce un software, TheFork Manager, che consente di ottimizzare le prenotazioni e le operazioni e di migliorare servizio e ricavi.

WHITEPAPER
Scopri le tecnologie avanzate per affrontare il Black Friday nel tuo negozio

Come funziona il sistema di pagamento con codice QR

Grazie a questa nuova funzionalità il cliente può pagare il conto in pochi semplici passaggi direttamente dal proprio tavolo. Il primo step è inquadrare il codice QR con il cellulare. Una volta scansionato ci sono due possibilità: se si è già utenti di TheFork, si viene reindirizzati sull’app. In caso contrario si arriva su una pagina web dedicata. Per utilizzare questo strumento di pagamento non è infatti necessario essere già utenti di TheFork né aver effettuato la prenotazione tramite l’app. A questo punto, che si atterri sull’app di TheFork o sulla pagina web, si può inserire l’importo del conto e infine pagare online.

L’uso del codice QR è vantaggioso anche per i ristoratori, perché fa risparmiare tempo e di conseguenza denaro. Infatti è unicamente necessario portare il conto al tavolo, dal momento che la parte del pagamento viene processata in autonomia dai clienti al tavolo.

I ristoratori ricevono poi una mail di conferma e riepilogo di ogni transazione che consente loro di verificare il pagamento direttamente dal TheFork Manager, il sistema gestionale di TheFork. Il denaro viene inviato direttamente sul conto bancario da loro indicato da 24 a 48 ore dopo.

Una soluzione di pagamento più economica

Questa nuova funzionalità di TheFork PAY è completamente gratuita per ristoranti, poiché non prevede commissioni per la  transazione a differenza dei pagamenti con carta di credito. A fronte di un momento in cui le imprese si trovano ad affrontare spese sempre più elevate per utenze e materie prime, TheFork vuole affiancarle offrendo loro soluzioni efficaci per restare competitive senza il fardello di ulteriori costi.

“TheFork – ha spiegato Damien Rodière, Country Manager Italia di TheFork – è sempre al fianco di utenti e ristoratori e per questo è in grado di prevedere le esigenze del settore e investire di conseguenza per innovare. Secondo l’Osservatorio Innovative Payments della School of Management del Politecnico di Milano, i pagamenti da smartphone o da dispositivi indossabili, hanno superato la frontiera dei 7 miliardi di euro nel 2021, raddoppiando il loro valore rispetto al 2020 (+106%). Questa nuova funzionalità consentirà ai ristoranti di essere competitivi sul mercato e rispondere alle mutevoli esigenze dei consumatori”.