Innova Retail Award 2021: vince Green Pea, primo retail park dedicato al rispetto dell'ambiente - Economyup

NEGOZI DEL FUTURO

Innova Retail Award 2021: vince Green Pea, primo retail park dedicato al rispetto dell’ambiente



Concept di 15.000 mq su 5 piani, Green Pea è un eco-edificio avveniristico e completamente smontabile a Torino, con focus su moda e design. Alla guida Francesco Farinetti. Qui tutti gli altri vincitori del premio dedicato ai progetti innovativi delle aziende Retail organizzato da Kiki Lab

25 Nov 2021


Green Pea a Torino

È il torinese Green Pea, il primo Retail Park green, dedicato al tema del rispetto per l’ambiente, il vincitore assoluto dell’Innova Retail Award 2021, premio dedicato ai progetti innovativi delle aziende Retail organizzato da Kiki Lab (Gruppo Promotica). Giunto alla quarta edizione, il riconoscimento vuole premiare ogni anno quelle iniziative portatrici di innovazione in grado di conferire valore aggiunto alle aziende Retail e alla retail experience dei loro clienti.

Il 23 novembre, durante l’evento Innova Retail Award & Ki-Best 2021 organizzato da Kiki Lab presso L’Enterprise Hotel di Milano e in diretta streaming, sono state svelate le classifiche delle 6 categorie del premio.

I progetti candidati all’Innova Retail Award 2021 sono stati valutati da un’ampia giuria presieduta da Fabrizio Valente, che comprende Top Manager di aziende Retail (Benetton, Rossopomodoro, Unes, illycaffè), oltre che da professionisti, docenti universitari, giornalisti ed esperti del Retail. I finalisti hanno avuto modo di presentare i loro progetti alla giuria in occasione della riunione tenutasi il 17 settembre.

Indice degli argomenti

Classifica vincitori Innova Retail Award 2021

Vincitore Assoluto

Green Pea

Il primo Retail Park green, dedicato al tema del rispetto per l’ambiente e della sostenibilità a 360°. 15.000 mq su 5 piani, un eco-edificio avveniristico e completamente smontabile a Torino, con focus su due grandi eccellenze italiane: il fashion e il design. La sua missione è sintetizzata dal claim ‘From duty to beauty’: spostare il focus del green dal senso del dovere al senso della bellezza e dello stile.

WHITEPAPER
Quali sono le minacce digitali che mettono in pericolo le vendite al dettaglio?
Retail
Sicurezza

“Ricevere questo prestigioso riconoscimento a poche settimane dal primo compleanno di Green Pea, inaugurato nel dicembre del 2020, è un grande onore” dichiara Francesco Farinetti, amministratore delegato di Green Pea. “La sostenibilità è il driver innovativo che ha coinvolto oltre 180 Partners convinti che il dovere di salvare il pianeta debba essere anche un piacere, proprio come recita il claim di Green Pea From duty to beauty”.

Premio speciale

Retail Hub: Store Of The Future

Un progetto che ha sede nel Coworking creato in partnership con Talent Garden Calabiana. Uno spazio di 58 mq che ospiterà le migliori tecnologie in ambito Retail, un luogo per sperimentare le proposte innovative di startup e scaleup italiane e creare network in un’atmosfera immersiva e focalizzata sull’innovazione.

Vincitori Categoria Food

Primo classificato: il Made in Italy in una box (My Cooking Box)

Il primo meal kit 100% made in Italy venduto in tutto il mondo in modalità omnichannel. Ogni box contiene ingredienti italiani di elevata qualità nelle giuste dosi, una ricetta in 5 lingue e il QR con la videoricetta, studiata in collaborazione con l’Accademia del Gusto e firmata da Chef stellati. Obiettivo: valorizzare le materie prime e gli autentici sapori regionali, offrendo un servizio comodo, semplice e di qualità.

Secondo Classificato:  Super Magic Box (Too Good To Go)

Una box contenente prodotti invenduti, sia fresh che ambient, provenienti dai grandi player della distribuzione alimentare. La Super Magic Box può essere ritirata in appositi punti di ritiro, dove l’utente si recherà una volta effettuato l’acquisto tramite app. Un modo semplice e pratico per combattere gli sprechi alimentari e risparmiare sugli acquisti food.

Terzo Classificato: La Saporeria.it (VIP COOP Società Agricola)

Una piattaforma digitale dal ‘Paradiso delle Mele’ che rivoluziona in modo accattivante il modo di comprare il prodotto. Il consumatore può diventare un ‘sommelier delle mele’, imparando tutto sul profumo, sul sapore, sulla consistenza e sull’aspetto, facendosi guidare anche da un’audioguida. Una strategia innovativa per trasformare un semplice prodotto in un’occasione regalo e in una degustazione unica.

Vincitori Categoria Non Food

Primo Classificato: La Feltrinelli Piazza Piemonte: umanizzare il digitale, digitalizzare il fisico (Feltrinelli)

Il primo modello di libreria ibrida del gruppo Feltrinelli: 1.800 mq su tre piani per un’esperienza omnicanale e coinvolgente. Le videorecensioni di 1.200 librai su diversi touchscreen in negozio e la possibilità di prenotare un appuntamento con il libraio ‘umanizzano’ il digitale, lo Scan & Go e le dirette social ‘digitalizzano’ il fisico, per un’esperienza di acquisto che va oltre l’ibridazione.

Secondo Classificato: Love Live Shopping (Motivi)

Una piattaforma innovativa e interattiva che rivoluziona il modo di fare shopping, creando un canale di vendita aggiuntivo che punta sull’omnicanalità. Sessioni di live streaming shopping dalle addette in negozio, una sinergia diretta tra gli spazi fisici di Motivi, il canale e-commerce e le clienti a casa, che possono acquistare con un semplice click sulle immagini.

Terzo Classificato: Zero Coda (Prénatal)

ZeroCoda per Toyscenter e Bimbostore è una soluzione che abilita la prenotazione di appuntamenti online ed estende l’esperienza utente tramite coupon digitali e la raccolta di opinioni. Nato durante la pandemia per evitare la formazione di assembramenti e gestire le code, lo strumento si è evoluto per valorizzare i servizi a valore aggiunto che il negozio fisico può offrire.

Vincitori Categoria Horeca

Primo Classificato: La Yogurteria, YoguDriver, YoguStore: DeliverToMe Software (Pentagroup+Globalty International)

Piattaforma tecnologica in licenza WhiteLabel per Franchisor, formata da 3 Applicazioni Mobile e un BackEnd che rivoluziona l’ottica del Delivery e dell’Asporto per i Franchisor italiani ed esteri, permettendo di ottenere il completo controllo da parte del Franchisor di eventuali canoni mensili e percentuali da richiedere al proprio Franchisee, ridimensionando quindi i costi per il proprio affiliato.

Secondo Classificato: Niente più corse con Ottolina Cafè! Prenota e Pre-Ordina in anticipo (Caffè Ottolina)

Una nuova esperienza di consumo che si adatta perfettamente alle nuove esigenze del mercato della ristorazione: un efficiente servizio di delivery e take away, prenotazione del tavolo fino a 7 giorni in anticipo, pre-ordine e ordine contactless in store per un servizio comodo, veloce e una maggiore soddisfazione dei clienti.

Terzo Classificato:  Food, non food, hightech & more (App Village Italia)

La prima catena italiana di fusion food & services court che integra aree di ristorazione con altri servizi. App Village ha un cuore tecnologico, tutto si gestisce tramite app, ma anche green, perché il suo funzionamento rispetta l’ambiente. E’ un luogo dove nuovi comportamenti di acquisto sono possibili, pensato e realizzato per soddisfare le esigenze di tutti: residenti, pendolari, turisti, giovani e anziani.

Vincitori Categoria Servizi

Primo Classificato: La Farmacia Italiana (CEF)

Una nuova insegna e un nuovo format che, in modo smart e attuale, comunicano al paziente l’importanza di una farmacia che evolve e che risponde alle esigenze del territorio. Un sistema vincente che vede un’integrazione forte tra negozio fisico e digitale e che pone al centro della sua strategia la relazione tra farmacista e paziente.

Secondo Classificato: Sky Is Not The Limit (Sky + Il Prisma)

Un progetto architettonico immersivo per la nuova rete di negozi Sky Italia. Il concept design si ispira alla metafora di uno spazio ‘senza limiti’, una destinazione unica dove vivere il mondo Sky a 360° e provare tutti i prodotti del brand attraverso un’ecosistema di strumenti, servizi e contenuti che garantiscono un’esperienza al contempo semplice e spettacolare.

Terzo Classificato: Specialisti in epilazione laser (Epil Point)

Un format retail di servizio, monomarca, specializzato in epilazione laser definitiva unisex. Innovazione di servizio grazie ai trattamenti Epil Slim ed Epil Lifting, innovazione digitale grazie alla Skin Zoom Diagnosis, un kit di diagnosi unico sul mercato. La linea ‘Tailored Skincare’ offre 30 prodotti domiciliari specifici per l’epilazione laser “sartoriale”, studiati ad hoc per il cliente.

Vincitori Categoria Startup Tech

Primo Classificato: La Spesa a Casa Tua (Mercato Itinerante)

Se non puoi andare al mercato, il mercato viene da te: una startup innovativa, focalizzata sulla sostenibilità ambientale e sociale, che riproduce l’esperienza di acquisto dei mercati rionali, sostenendoli nella digitalizzazione. Il cliente può acquistare da più venditori contemporaneamente, confrontando prezzi e qualità. La consegna è ecologica tramite bici cargo e il sistema del vuoto a rendere riduce gli imballaggi.

Secondo Classificato: Il Centro Commerciale in tasca (Lifedata)

Ceetrus, tra i principali attori al mondo nel management di centri commerciali, decide di usare la tecnologia LIFEdata per dare un aiuto pratico e mirato alle esigenze di tutti i consumatori che vogliono un centro commerciale diverso, utile e sicuro: l’agent Rescaldina guida il consumatore allo store, al parcheggio o ai servizi richiesti usando Whatsapp, Facebook o le mappe di Google, aiutandolo ad intercettare promozioni ed eventi di interesse.

Terzo Classificato: Il Passaparola Digitale al servizio del tuo Brand (My Good Client)

Una piattaforma di passaparola digitale che trasforma i ‘Clienti Felici’ in ambasciatori dei prodotti e servizi preferiti. Una soluzione di tracciamento proprietaria dei flussi di passaparola, full marketing automation e CRM proprietario che integra i sistemi del cliente con dati aggiuntivi e che rinforza le campagne offline + online, generando un nuovo flusso di comunicazione referenziata proprio quando l’acquisto è già avvenuto.

Vincitori Categoria Best Pandemic

Primo Classificato: Hub Vaccinale Porte dello Jonio (Nhood)

Un hub vaccinale drive-through creato nel parcheggio del Centro Commerciale Porte dello Jonio di Taranto durante il periodo di pandemia. Riconversione degli spazi, vaccinazione direttamente in auto, agevolando le persone più svantaggiate, e modularità dell’hub sono tra i principali elementi di innovazione di questa iniziativa sociale che in 12 giornate ha vaccinato oltre 53.000 persone.

Secondo Classificato: Noi Per Le Persone (La Cooperativa di Cortina)

Una serie di iniziative con focus a 360° sul benessere dei clienti, del personale e dei partner durante la pandemia: potenziamento del servizio al cliente con consegna a domicilio e Personal Shopper; corsi e webinar sul benessere personale e psicofisico gratuiti e aperti a tutti; attenzione e supporto al benessere del team aziendale.

Terzo Classificato: Coin sul territorio a fianco dei più deboli (Coin)

Un progetto per supportare le attività chiuse e le donne vittime di violenza: sostegno alla ristorazione con ‘Basta un caffè’; nuove esperienze per i clienti con le dirette Instagram Coin@home; creazione del primo e unico sportello psicologico in un department store, ‘Il petalo bianco’, per aiutare le donne vittime di abusi; ‘Riparti con Coin’ per fare squadra con gli operatori del turismo, ristorazione, cultura e tempo libero, dando nuovo slancio al Paese.

“E’ sempre molto utile per tutta la business community dare visibilità ai progetti che puntano sull’innovazione ‘reale’ e di successo. Oggi più che mai, con le energie pronte per sfruttare il dinamismo della post-pandemia” ha detto Fabrizio Valente, fondatore e amministratore di Kiki Lab (Gruppo Promotica). “Siamo molto soddisfatti del successo della quarta edizione dell’Innova Retail Award che ha ricevuto numerose candidature di alto livello, rendendo davvero sfidante il lavoro della Giuria che presiedo.”

Kiki Lab (Gruppo Promotica), società specializzata nel Retail a 360°, opera con attività di consulenza, ricerche e formazione per Retailer, Real Estate, Aziende di Marca e di Servizi, di vari settori, posizionamenti e dimensioni. È il membro italiano del consorzio Ebeltoft Group, che oggi raggruppa 18 società, presenti nei 5 continenti, e opera in tutto il mondo.

Fabrizio Valente è il fondatore e amministratore di Kiki Lab, si occupa di Retail e consumi da oltre 30 anni come ricercatore e consulente. Ha parlato di retail, innovazione, cambiamento, motivazione dei team in convegni e convention nelle principali città del mondo. E’ membro di Giurie che assegnano premi al retail del World Retail Congress e di Confcommercio.

WHITEPAPER
Le 10 regole per migliorare la gestione fornitori
Acquisti/Procurement
Retail