Gruppo VéGé e Bennet insieme: nasce un big che cambia lo scenario della GDO in Italia | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'ALLEANZA

Gruppo VéGé e Bennet insieme: nasce un big che cambia lo scenario della GDO in Italia



Gruppo Végé, attivo nella grande distribuzione organizzata soprattutto in Campania, Basilicata e Sicilia, accoglie al proprio interno Bennet (ipermercati e centri commerciali nel Nord). Obiettivo: essere protagonisti del retail del futuro

31 Ott 2019


Due grandi realtà della grande distribuzione in Italia, Gruppo VéGé e Bennet, si uniscono dando il via a una realtà che ha tutte le potenzialità per cambiare l’assetto della GDO nel nostro Paese. Il Gruppo che figura tra i leader in Campania, Basilicata e Sicilia accoglie al proprio interno Bennet, da oltre 55 anni operativo nel settore degli ipermercati e dei centri commerciali nel Settentrione. In questo modo Végé consolida il presidio territoriale nel nordovest.

Che cosa fa Gruppo VéGé: i numeri

Végé è stata fondata a Milano nel 1959 e il suo nome deriva dall’olandese VErkoop GEmeenschap, una cooperativa nata nel 1938 il cui nome significava ”Vendere Insieme”.  A 60 anni dalla fondazione, Gruppo VéGé ha all’attivo 32 imprese accomunate da una strategia coerente con il modello dell’impresa familiare e il solido presidio dei bacini territoriali in cui ciascuna opera. Ha 3.416 punti di vendita (ipermercati, superstore, supermercati, superette, discount, specializzati e cash & carry) e un giro d’affari di 7,5 miliardi di euro (stima 2019). La sua leadership è in Campania, Basilicata e Sicilia. Negli ultimi quattro anni è stato il Gruppo che ha fatto segnare la performance di crescita di quota di mercato più elevata in Italia (Fonte: Guida Nielsen Largo Consumo – Ed. Set 2019 vs Set 2015).

Gruppo Végé: la politica di alleanze

Negli ultimi anni il gruppo ha accelerato la sua politica di alleanze strategiche e commerciali. A febbraio 2018 ha lanciato la Supercentrale del Sud-Europa in collaborazione con il gruppo spagnolo Ifa e con i portoghesi di Sonae. A luglio ha annunciato la nuova AiCube, terza centrale d’acquisto in italia per quote di mercato, che ha rafforzato la partnership tra VéGé e Gruppo Pam, già in essere nella “vecchia” AiCube, con l’ingresso di Carrefour Italia. A queste operazioni si sono affiancati alcuni accordi che hanno portato all’ingresso nell’orbita di VéGé di diverse realtà italiane della distribuzione moderna, diffuse su tutto il territorio nazionale, con una particolare attenzione al Sud del paese. A ottobre è arrivata nel gruppo Gda, impresa lucana fondata negli anni 50 e fortemente radicata nell’Italia centro-meridionale. A dicembre 2018 il gruppo ha comunicato l’ingresso del consorzio Scudo, che riunisce attualmente 27 imprese socie e due gruppi mandanti.

Gruppo VéGé  e l’hackathon con PoliHub

Il Gruppo VéGé punta anche sulle nuove tecnologie e sui progetti innovativi come  l’hackaton “Hack Your Shopping Experience” realizzato quest’anno insieme all’incubatore del Politecnico di Milano PoliHub. Una due giorni in cui i giovani talenti da tutta Italia hanno potuto confrontarsi con professionisti, esperti del settore, mentor e docenti per sviluppare un progetto in grado di migliorare l’esperienza del consumatore grazie alle nuove tecnologie.

A conquistare il primo posto è stata una Web App, per ora senza un nome ufficiale, che, senza costringere il cliente a scaricare nulla sul suo cellulare, lo riconosce quando entra nuovamente nel supermercato e permette al personale di sapere il suo nome e le sue preferenze, o suggerisce prodotti in offerta sulla base dei precedenti acquisti.

Gruppo Végé: ecco chi ha vinto l’hackathon per innovare la shopping experience

Che cosa fa Bennet: i numeri

Bennet, azienda della Grande Distribuzione completamente italiana, nasce nei primi anni ‘60 da un progetto imprenditoriale della famiglia Ratti. Attraverso la sua politica commerciale e i programmi di espansione mirati, Bennet è riuscita a conquistare e mantenere una leadership di mercato nelle regioni in cui opera attraverso due aree di business: gli ipermercati ed i proximity malls, presenti in Lombardia, Piemonte, Emilia Romagna, Veneto, Friuli Venezia Giulia e Liguria. Negli ultimi anni Bennet ha intrapreso una strategia di modernizzazione della propria rete di vendita e di sviluppo di nuovi format commerciali focalizzati sul fresco e su una nuova visione del non food che ha coinvolto quasi la totalità dei suoi punti vendita. Ha rafforzato così il proprio orientamento all’innovazione con forti investimenti dedicati all’omnicanalità e allo sviluppo dell’eCommerce, principalmente nella formula del click&collect. Nel 2018 Bennet ha fatturato circa 1,6 miliardi di euro, facendo segnare un incremento del 3% rispetto all’esercizio precedente.

Perché l’accordo Gruppo VéGé – Bennet

L’accordo porta in dote al network nazionale di Gruppo VéGé, dal 1° gennaio 2020, una consolidata rete commerciale di 63 ipermercati distribuiti in tutto il Nord Italia, che danno lavoro a circa 7.000 dipendenti e un fatturato di circa 1,6 miliardi di euro.

“Accogliere Bennet tra le nostre imprese socie ci onora e corona degnamente un anno importante in cui festeggiamo il 60° anniversario del nostro Gruppo”, ha dichiarato Nicola Mastromartino Presidente di Gruppo VéGé. “Siamo orgogliosi di avere Bennet come partner strategico nel nostro percorso di crescita, intrapreso da tempo, che ci porterà ad ulteriori importanti risultati non solo come Gruppo, ma anche in termini di soddisfazione dei nostri clienti. È un dato di fatto che siamo il Gruppo distributivo che più di tutti è cresciuto in questi anni e continueremo a farlo concretamente anche in futuro.”

“Siamo decisamente lieti di stringere questa alleanza con il Gruppo VéGé, perché crediamo fortemente nel progetto commerciale, portato avanti con successo, che garantisce libertà ed autonomia alle imprese aderenti”, ha dichiarato Adriano De Zordi, Consigliere Delegato e Legale Rappresentante di Bennet. “Condividendo gli stessi valori, la visione del mercato e gli obiettivi di crescita – ha proseguito – siamo certi che sarà possibile realizzare insieme un percorso di potenziamento ed espansione della rete vendita che ci permetterà di essere ancor più competitivi e protagonisti di primo piano nel mondo del retail del futuro”.