Mansutti Spa (assicurazioni) sceglie GaiaGo per incentivare la mobilità sostenibile | Economyup

SHARING MOBILITY

Mansutti Spa (assicurazioni) sceglie GaiaGo per incentivare la mobilità sostenibile



Per i prossimi 2 mesi i dipendenti di Mansutti riceveranno codici sconto da usare nei servizi di mobilità condivisa ogni volta che faranno acquisti in locali, bar e gelaterie di quartiere aderenti all’iniziativa. È il frutto dell’accordo con GaiaGo, piattaforma di mobilità elettrica in sharing. Coinvolti MiMoto e GoVolt

03 Lug 2020


Mansutti Spa

La società di brokeraggio assicurativo, Mansutti Spa, punta a incentivare incentivare la mobilità sostenibile dei propri dipendenti attraverso un accordo con GaiaGo, piattaforma di mobilità elettrica condivisa integrata negli edifici, nell’ambito di un progetto in cui sono coinvolti coinvolti MiMoto (scooter sharing elettrico) e GoVolt, micro-mobilità sostenibile in condivisione.

Come funziona il test: convenzioni con i negozi per i dipendenti di Mansutti

Il test si chiama GaiaGo Mini. Per i prossimi due mesi i dipendenti della Mansutti Spa riceveranno una mappa delle attività commerciali che hanno aderito all’iniziativa. Tra coloro che collaborano ci sono gelaterie, ristoranti, bar, pasticcerie e parrucchieri. Per ogni acquisto effettuato presso i centri aderenti, i dipendenti riceveranno dei codici sconto univoci da utilizzare nei servizi di mobilità condivisa. Un’iniziativa che contribuisce indirettamente anche a rilanciare l’economia di quartiere in un momento di crisi economica causata dalla pandemia da coronavirus.

Mansutti con GaiaGo: gli obiettivi dell’iniziativa

Scopo della partnership è incentivare la mobilità sostenibile e sensibilizzare alla condivisione e all’inclusione sociale. Il progetto vuole supportare un ecosistema green della mobilità di quartiere che sostenga e valorizzi i commercianti messi a dura prova dall’emergenza sanitaria.

I partner del progetto

Sono coinvolti nell’iniziativa MiMoto e GoVolt. MiMoto è il primo servizio di scooter sharing elettrico italiano. GoVolt è una startup che offre servizi di micro-mobilità sostenibile in sharing. Insieme metteranno a disposizione della community aziendale i loro scooter e monopattini elettrici. Permetteranno anche ai dipendenti di avere 15 minuti di mobilità gratuita grazie ai coupon rilasciati dai commercianti. Inoltre, i dipendenti del colosso assicurativo avranno a disposizione gratis per tre mesi un’auto elettrica offerta da GaiaGo, prenotabile tramite l’apposita App.

“Dopo il lancio della nuova polizza Smart Mobility non potevamo che concentrarci sulla mobilità sostenibile, che portiamo nel cuore” dichiara Tomaso Mansutti, Amministratore Delegato di Mansutti Spa .” Grazie a GaiaGo, i nostri collaboratori hanno accesso ad un nuovo mondo che mette in relazione la nostra realtà locale con i grandi sistemi di mobilità. Attraverso le tecnologie di GaiaGo potremo muoverci serenamente”.

Che cosa fa Mansutti Spa

Tavola rotonda
Edge computing e Intelligent Edge: migliorare i servizi e l'analisi dei dati
IoT

Società di brokeraggio assicurativo indipendente fondata nel 1925, Mansutti è certificata ISO 9001 dal 1997 nella progettazione ed erogazione di servizi assicurativi in tutti i rami. L’azienda offre alle imprese italiane con insediamenti esteri la possibilità di seguire il trasferimento del rischio in oltre 50 paesi. Ha inoltre costituito la Fondazione Mansutti, uno dei centri sulla storia delle assicurazioni più importante al mondo. upGRAPE, marchio e piattaforma di proprietà di Mansutti SpA, è partner dell’Osservatorio Fintech & Insurtech della School of Management del Politecnico di Milano.

Che cosa fa GaiaGo

Nel 2019 GaiaGo ha lanciato una piattaforma di mobilità multi-elettrica (scooter, ebike e automobili) per comunità residenziali, che mira a fornire mobilità gratuita attraverso un marketplace dove le ore di mobilità degli utenti sono sovvenzionate da advertiser. La startup milanese progetta un servizio di mobilità condivisa per piccole comunità come gli ospiti di un albergo, i dipendenti di un’azienda, gli abitanti di un palazzo.

Smart mobility e smart car: 11 startup italiane che innovano veicoli e mobilità

Il fondatore Giorgio Meszely spiega che il servizio è nato “dalla naturale convergenza di tre mondi: quello assicurativo, quello della mobilità sostenibile e quello del real estate. Tre mondi che la rivoluzione digitale permette di integrare, innovandoli profondamente”.

Perché GaiaGo collabora con Mansutti

“La mobilità crea valore – spiega Giorgio Meszely, CEO & Founder di GaiaGo – e le nostre città hanno bisogno di integrare gli spazi con tutte le forme di mobilità. GaiaGo Mini è un’iniziativa che rientra nel progetto europeo di GaiaGo per l’integrazione della mobilità negli edifici e nei progetti di rigenerazione urbana. Segue quello con Redo Sgr, nel quale GaiaGo fornirà la propria piattaforma di mobilità sostenibile. E aziende quali Sorgenia stanno già utilizzando GaiaGo per la gestione della loro flotta”.