Il monopattino elettrico secondo Hyundai: pieghevole e integrato nell’auto | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

SMART MOBILITY

Il monopattino elettrico secondo Hyundai: pieghevole e integrato nell’auto



Il Gruppo coreano ha sviluppato un nuovo prototipo di monopattino elettrico con 20 km di autonomia che potrebbe essere integrato prossimamente sui modelli Hyundai e Kia. All’interno dei veicoli, il monopattino si carica automaticamente utilizzando elettricità prodotta durante la guida

29 Ago 2019


Pieghevole, leggerissimo, 100% elettrico e presente sulle future vetture del Gruppo Hyundai, per facilitare la mobilità a tutti i livelli. Sono queste le caratteristiche del nuovo prototipo di monopattino elettrico sviluppato da Hyundai Motor Group.

Il monopattino integrato sui modelli Hyundai e Kia

Come riporta una nota pubblicata sul sito Hyundai, il monopattino potrebbe essere integrato prossimamente sui modelli Hyundai e Kia. Questo progetto rientra nell’obiettivo del Gruppo di offrire soluzioni di mobilità sempre più pratiche e versatili. All’interno del veicolo, il monopattino viene caricato automaticamente utilizzando elettricità prodotta durante la guida, assicurando così una guida senza interruzioni. Nel video condiviso dal Gruppo, è possibile vedere come il monopattino, incorporato all’interno delle vetture, può risolvere il problema dell’ultimo miglio: si può quindi parcheggiare l’auto e poi proseguire con il monopattino.

“Questo è la nostra idea di monopattino personale che potrebbe essere presente su futuri modelli del Gruppo Hyundai. Vogliamo rendere la vita dei nostri clienti il più semplice e piacevole possibile. Il nostro scooter elettrico rende divertente anche l’ultimo tratto di ciascun viaggio, contribuendo nel contempo a ridurre il traffico e le emissioni nei centri urbani” spiega DongJin Hyun, Capo del Team di Robotica di Hyundai Motor Group, in una nota pubblicata online.

Il monopattino elettrico di Hyundai, caratteristiche tecniche

Non è la prima volta che il Gruppo coreano parla di monopattini. Il nuovo modello, infatti, parte dal concept iniziale presentato al CES 2017 e si presenta con trazione posteriore, batteria al litio ad alta capacità ed eleganti luci anteriori e posteriori.

Su questo prototipo, la trazione è spostata al posteriore – fondamentale per migliorarne sicurezza e stabilità, in quanto posiziona il peso in questa parte. Inoltre, gli ingegneri del Gruppo hanno aggiunto sospensioni alla ruota anteriore per garantire una guida più fluida, anche su superfici irregolari.

Le caratteristiche tecniche sono state rese note dal gruppo sul sito web. L’ultima versione del monopattino elettrico di Hyundai Motor Group è dotato di una batteria al litio da 10,5 Ah, che gli permette di raggiungere una velocità massima di 20 km all’ora un’autonomia massima di circa 20 km con una sola carica.

Con un peso di circa 7.7 kg il monopattino elettrico è facilmente trasportabile, e il suo design unico e compatto lo rende più leggero e compatto di qualsiasi altro prodotto simile. Per una maggiore fruibilità, il monopattino è dotato di un display digitale che mostra lo stato della batteria e la velocità, mentre per la guida notturna è dotato di due eleganti fari anteriori a LED curvi e due fanali posteriori.

In futuro non mancheranno miglioramenti e modifiche. In vista di un ulteriore potenziale sviluppo, il Gruppo prevede di installare un sistema di frenata rigenerativa per aumentare l’autonomia dello scooter del 7%.

Mobilità dell’ultimo miglio, i numeri

Non è un caso che Hyundai abbia deciso di unire il business del monopattino alla mobilità dell’ultimo miglio. A far gola al gruppo coreano sono i numeri. Secondo i dati di McKinsey & Company, il mercato della mobilità dell’ultimo miglio negli Stati Uniti, in Europa e in Cina dovrebbe crescere fino a 500 miliardi di dollari entro il 2030.

Monopattini elettrici: tutti i modelli in sharing e quelli da comprare