Dott, 85 milioni di dollari alla startup europea della micromobilità sostenibile | Economyup

SHARING MOBILITY

Dott, 85 milioni di dollari alla startup europea della micromobilità sostenibile



La società europea fondata nel 2018 da Maxim Romain e Henri Moissinac, che attualmente ha una flotta di oltre 30.000 monopattini elettrici in 5 paesi, ha ottenuto un nuovo finanziamento. Lo userà per servizi multimodali, l’espansione in Spagna e UK e per diventare ancora più sostenibile. Il Sustainability Board di Dott

20 Apr 2021


Dott e la sostenibilità della micromobilità

Corre sempre più veloce Dott, startup europea di micromobilità sostenibile che ha annunciato un nuovo round di finanziamento Serie B da 85 milioni di dollari guidato da Sofina. Si tratta di una società di investimento belga quotata all’Euronext di Bruxelles, partner solidale di imprenditori e famiglie che gestiscono aziende in crescita. Il round è co-guidato da Estari, un investitore growth equity nei leader europei della tecnologia della sostenibilità.

Hanno partecipato al round investitori nuovi ed esistenti tra cui EQT Ventures, Prosus Ventures, Aberdeen Standard Investments, Expon Capital, Felix Capital, FJ Labs, Invest-NL, McRock Capital, Quadia in collaborazione con Degroof Petercam e vari investitori angel. L’investimento comprende un mix di finanziamento azionario e di debito garantito da attività.

Dalla sua creazione nell’ottobre 2018, Dott è cresciuta fino a diventare uno dei principali attori in Europa, con una flotta live di oltre 30.000 monopattini in 5 paesi. Da giugno 2020 Dott è anche in Italia. Questo investimento di Serie B, si legge in una nota aziendale, testimonia la strategia differenziata di Dott. La startup sostiene di aver raggiunto i suoi traguardi grazie a  una  frazione  del  capitale raccolto dai concorrenti e sottolinea che il suo sistema operativo  consente di avere una maggiore sicurezza e una maggiore affidabilità.

Monopattini elettrici: Dott sbarca a Milano e Roma con 1750 mezzi in sharing

L’attenzione alla sostenibilità di Dott

Al centro della strategia di Dott c’è un servizio  sostenibile per utenti e città. La società sostiene di Dott aver raggiunto una riduzione del 56% delle emissioni di CO2 negli ultimi 12 mesi riducendo la sua impronta di carbonio attraverso l’intero ciclo di vita dei veicoli: dalla catena di fornitura (utilizzando l’hardware più durevole) alle operazioni su strada (batterie intercambiabili, energia rinnovabile, flotta elettrica per la logistica) ai processi di fine vita (“riparare, riutilizzare, riciclare”).

candidati entro il 20/5
Tornano i Digital360 Awards! Partecipa al contest: oltre 160 CIO valuteranno il tuo progetto

Inoltre Dott, che è primo operatore nei bandi di Parigi e Lione, due delle città più grandi e complesse da gestire in Europa, ricorda le partnership durature e collaborative instaurate con le città.

Il caos dei monopattini elettrici in città, ecco che cosa ha fatto Parigi per evitarlo

Come saranno usati i nuovi fondi

L’investimento di 85 milioni di dollari sarà utilizzato per:

  • Migliorare il servizio per gli utenti: Offrire la soluzione più disponibile, affidabile e conveniente per aiutare sempre più gli utenti nella loro vita
  • Servizio multimodale: Lanciare nuovi veicoli nelle città europee, iniziando con le e-bike nell’estate
  • Espandersi in nuove città e paesi, come in Spagna e nel Regno Unito
  • Innalzare gli  standard  del  settore  sulla  sostenibilità:  Dott annuncia un Sustainability Board di nuova nomina, una novità per il settore, che guiderà con azioni concrete per offrire il servizio di mobilità più sostenibile per trasformare le città

“Abbiamo dimostrato nei primi due anni che possiamo offrire un ottimo servizio per gli utenti, buono per il pianeta e buono per le città europee”, afferma Henri Moissinac, CEO e co-fondatore di Dott. “Pensiamo di avere ora una formula vincente, che combina eccellenza operativa, competenza hardware e software, collaborazione con gli stakeholder della città ed efficienza del capitale. Grazie ai nostri nuovi e attuali investitori, il nostro obiettivo è quello di accelerare, servire più utenti e più città, nel modo più affidabile e conveniente possibile”.

“Siamo fiduciosi sulla nostra futura partnership con Dott. Siamo rimasti colpiti dal management e non vediamo l’ora di aiutare l’azienda a plasmare il futuro del trasporto urbano, in un contesto in cui è chiaro che la mobilità urbana convenzionale non può più essere sostenuta” dice Harold Boël, CEO, Sofina.

“Quando abbiamo iniziato a collaborare per la prima volta con Dott nel 2018, abbiamo riconosciuto che il team stava costruendo un business sostenibile e a lungo termine che si distingueva tra gli altri in Europa e siamo entusiasti di continuare con loro nel loro viaggio”, ha detto Martin Tschopp, CEO, Prosus Ventures. “Attraverso l’incorporazione di caratteristiche di sicurezza e usabilità di prim’ordine sui loro monopattini ed e-bike, offrendo vantaggi first-to-market agli utenti e lavorando in modo collaborativo con le amministrazioni locali per garantire che le loro soluzioni funzionino senza problemi all’interno delle comunità in cui operano, Dott è diventato un vero leader nel settore della micro-mobilità in Europa.”