2,5 miliardi per Rivian, la startup che fa concorrenza a Tesla e piace a Soros e Amazon | Economyup

MOBILITÀ ELETTRICA

2,5 miliardi per Rivian, la startup che fa concorrenza a Tesla e piace a Soros e Amazon



Già finanziata da Amazon, Ford Motor e dal fondo Blackrock, la società ha ricevuto il finanziamento da nuoivi investitori, tra cui il fondo di George Soros. Rivian dovrebbe iniziare la fornitura di 100mila pickup elettrici per Amazon dalle fine del 2021. Prima che arrivi il cybertruck di Elon Musk

14 Lug 2020


Rivian

I suv e i pickup elettrici di Rivian attirano capitali.  La startup statunitense specializzata nello sviluppo di veicoli, prodotti e servizi per  il trasporto sostenibile, già finanziata da Amazon, Ford Motor e dal fondo Blackrock  ha ricevuto 2,5 miliardi di dollari (2,2 miliardi di euro) da diversi investitori interessati al progetto. L’operazione è stata condotta dalla T.Rowe Price e tra i sostenitori figura il Soros Fund Management di proprietà del miliardario di origine ungherese George Soros.

I veicoli Rivian sono basati su una piattaforma modulare a “skateboard” in grado di costituire una flotta di furgoni 100% elettrica per le consegne. Il SUV sette posti R1S e il pickup R1T, presentati nel 2018 al salone di Los Angeles, sono una sorta di “mostri” tecnologici con quattro motori elettrici da 147 kW (per un totale di 588 kW) alimentati, a seconda della versione, con batterie da 105, 135 e 180 kWh che garantiscono un’autonomia rispettivamente di 370, 482 e 643 km. E con una capacità di carico notevole: 800 chili per l’R1T, che può anche trainare un rimorchio da 5 tonnellate.

Nel 2019 Amazon ha guidato un round di investimenti da 700 milioni di dollari per Rivian.

Cambiamenti climatici, Amazon investe su una startup che fa veicoli elettrici

WHITEPAPER
Cosa vuol dire investire in Startup? 10 cosa da sapere
Startup

Tra gli altri investitori: Cox Automotive, T-Rowe Price Associates, BlackRock e Ford. L’obiettivo dell’azienda è di lanciare sul mercato americano il primo pickup a zero emissioni, con largo anticipo rispetto alla concorrenza. Il debutto del modello R1T dovrebbe avvenire verso metà 2021, battendo sul tempo il cybertruck di Tesla. L’auto dovrebbe essere prodotta nello stabilimento in Illinois acquistato da Mitsubishi e ristrutturato con le nuove linee di assemblaggio. Rivian prevede di iniziare la fornitura di 100.000 furgoni elettrici per Amazon, con la consegna di circa 10.000 unità programmata a partire dalla fine del 2021.

Rivian non sembra focalizzata sul mercato consumer: come dimostrano gli accordi con Ford e Amazon, l’asset della startup – si legge in un comunicato aziendale – è la piattaforma elettrica (e connessa) ‘skateboard’ alla base dei suoi veicoli, che può essere “applicata facilmente in diversi ambiti, dagli ‘adventure vehicles’ ai furgoni di Amazon.