MakeMore, l'innovazione dei maker entra nelle aziende del Made in Italy | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

ARTIGIANATO E INNOVAZIONE

MakeMore, l’innovazione dei maker entra nelle aziende del Made in Italy

03 Apr 2014

Le imprese italiane iniziano a coinvolgere direttamente gli artigiani digitali. Veneta Cucine e il marketplace MakeTank lanciano un concorso per la progettazione di complementi di arredo contemporanei rivolto a designer e creativi esperti di open hardware, stampa 3D e altre tecniche di digital fabrication

La spinta al movimento dei maker iniziano a darla anche le imprese del Made in Italy. Veneta Cucine, azienda che produce mobili per la cucina, e MakeTank, il marketplace per maker e artigiani digitali, hanno lanciato un concorso a tema libero per la progettazione di complementi d’arredo dal design contemporaneo. La competizione, alla sua prima edizione, si chiama MakeMore ed è rivolta a progettisti, artisti e designer (singoli o in gruppi), attivi in tutta Europa, con idee innovative e un oggetto, prevalentemente in legno, da realizzare.

L’obiettivo è quello di unire la tradizione artigiana di un’azienda come quella veneta (che immette sul mercato 60 mila ambienti cucina ogni anno), e l’utilizzo di tecniche produttive innovative tipiche della digital fabrication (lasercut, open hardware, stampanti 3D) per sviluppare un complemento d’arredo o un oggetto di home decor (lampade, orologi da parete, accessori per la cucina…) a tiratura limitata.

I progetti in concorso saranno valutati da una giuria di esperti che selezionerà le cinque proposte finaliste ammesse alla fase successiva della gara. Durante questo step, i progetti saranno pubblicati sul sito del contest e i partecipanti avranno la possibilità di essere prenotati dai futuri clienti. L’oggetto che per primo raggiungerà il numero minimo di prenotazioni sarà proclamato vincitore della prima edizione del concorso e potrà essere prodotto e distribuito da Veneta Cucine.

“Vogliamo entrare in contatto con un mondo che può rappresentare una nuova visione del modo di produrre”, afferma Francesco Dell’Agnello, product manager di Veneta Cucine. “Per questo abbiamo pensato di coinvolgere sia grandi maestri del design che le nuove generazioni di designer e maker”.

La giuria sarà composta da Daniela Archiutti (art director di Veneta Cucine), Andrea Branzi (architetto e designer), Dante Donegani e Giovanni Lauda (architetti), Laura De Benedetto (co-fondatrice di MakeTank) ed Eleonora Ricca (designer e imprenditrice – Vectorealism).
 
“L’idea di mettere in contatto i maker con un’azienda così prestigiosa perché nasce dalla volontà di unire la sapienza nella lavorazione del legno, la creatività tipica degli artigiani digitali e le tecniche di fabbricazione più innovative. Questi ingredienti, mescolati, potranno dare vita a una linea di complementi di arredo contemporaneo prodotti da un grande brand mondiale”, dice Laura De Benedetto, co-fondatrice di MakeTank, piattaforma che al momento conta più di 80 artigiani digitali e oltre 600 oggetti.

Per partecipare al concorso bisogna compilare il form pubblicato sul sito www.make-more.it e inviare i progetti entro il 30 giugno 2014. La partecipazione al concorso è gratuita. Entro il 15 luglio saranno comunicati i cinque progetti finalisti e dal 1° settembre al 31 ottobre si svolgerà la prenotazione online. Il vincitore sarà proclamato entro il 15 novembre. (m.d.l.)

Maurizio Di Lucchio

Articolo correlato