Italcheck, l'app per certificare il Made in Italy | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Smart utility

Italcheck, l’app per certificare il Made in Italy

08 Ott 2013

Un amico di Hong Kong, a cena, mi ha detto: “Noi amiamo e vogliamo i prodotti italiani, quelli originali. Ma quanto è difficile riconoscere i veri dalle copie, dai falsi e da quelli che “suonano” italiani ma non lo sono!” Il founder racconta com’è nato il sistema di accreditamento on line utile alle aziende e ai consumatori

Marco Masselli, ideatore di Italcheck
L’idea che sta dietro a ITALCHECK è quella di offrire ad aziende e consumatori uno strumento agile e veloce per riconoscere e verificare il vero “Made in Italy”. Partendo da questa esigenza molto sentita dalle aziende che esportano il nostro prodotto all’estero ho creato questa smart utility, fruibile da qualsiasi pc, smartphone o tablet, in tutto il mondo, che collega l’utente direttamente nella lingua di riferimento (Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Tedesco, Portoghese, Cinese, Giapponese, Russo, Arabo), permettendo un controllo rapido ed efficace.

L’idea di creare ITALCHECK è nata nel 2011, al ritorno da un viaggio in Asia. Un amico di Hong Kong, a cena, mi aveva stupito, dicendomi: “Noi amiamo e vogliamo i prodotti made in Italy. Quelli originali e ostentatamente italiani. Ma quanto è difficile riconoscere i veri dalle copie e dai falsi, e soprattutto da quei prodotti che, senza esserlo, suonano come “Made in Italy!”.

Mi sono chiesto se si poteva creare uno strumento per permettere ai prodotti italiani di farsi riconoscere e apprezzare. Difendendosi, allo stesso tempo, da tutto il sottobosco della produzione fake. Il made in Italy è uno dei marchi più riconosciuti, ammirati e apprezzati al mondo. Il terzo, per notorietà, dopo Coca Cola e Visa, secondo il ministero degli Affari esteri. Ebbene, le aziende devono poter approfittare di questo punto di forza, devono poter dare sfoggio con orgoglio della loro origine, valorizzarla come sinonimo di eccellenza. E comunicare, così, la loro autentica italianità al consumatore globalizzato. l consumatore ha il diritto di poter comprare l’autentico made in Italy ovunque si trovi.

ITALCHECK è nata dopo mesi di studi e ricerche, grazie all’esperienza maturata negli anni nella nostra azienda, l’Enisus & Co., e alla collaborazione di partner specializzati in vari settori. Controllo significa serietà e professionalità. Agroqualità S.p.A., società del Gruppo RINA, è l’ente di certificazione preposto alle attività di controllo e verifica previste dal disciplinare ITALCHECK.  Agroqualità S.p.A. opera principalmente nel settore della certificazione agroalimentare, con lo scopo di rispondere alla necessità di sostenere lo sviluppo delle produzioni nazionali.

Ad oggi, grazie alla crescita delle competenze del proprio personale ed alla diversificazione delle attività, Agroqualità propone soluzioni innovative volte a valorizzare i settori dell’ambiente, del turismo, dell’artigianato artistico e tradizionale, e della tutela del “Made in Italy”.  Agroqualità opera in conformità alle norme ed alle regole nazionali, comunitarie e internazionali che disciplinano le attività degli organismi di certificazione.

Con l’implementazione del Sistema ITALCHECK, ogni azienda accreditata potrà accompagnare i propri prodotti, oltre che con il bollino ITALCHECK, anche con il codice di verifica IC-code (Codice di Tracciabilità)  e con un QR per rendere diretta la verifica o, a seconda del prodotto e delle necessità più specifiche, NFC, RFID. Inoltre, il sistema può essere implementato con importanti servizi utili all’azienda quali tracciabilità, autenticazione e geolocalizzazione, per tenere sotto controllo eventuali contraffazioni, mercati paralleli e anomalie presenti.

di Marco Masselli

Articoli correlati