Alla startup spagnola CornerJob 19 milioni di dollari (anche da Mediaset) | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Lavoro

Alla startup spagnola CornerJob 19 milioni di dollari (anche da Mediaset)



Insieme a Mediaset España e altri, il gruppo milanese ha investito nella piattaforma di mobile recruitment co-fondata dall’italiano Mauro Maltagliati, che tocca così 54 milioni ricevuti a meno di 20 mesi dal lancio. La società sta accelerando l’espansione attraverso accordi di media-for-equity con grandi editori europei e statunitensi

di Redazione EconomyUp

23 Mag 2017


Non si arresta l’avanzata di CornerJob: la piattaforma spagnola, avanguardia nel settore di mobile recruitment,  raccoglie altri 19 milioni di dollari di finanziamento. Sale dunque a 54 milioni il totale dei fondi ricevuti dall’azienda dal proprio lancio, meno di venti mesi fa.

Tra i finanziatori artefici di questo nuovo round figurano Mediaset Italia, Mediaset España, Northzone, Randstad Innovation Fund, e.ventures, Samaipata Ventures, Caixa Capital Risc, Sabadell Venture Capital, Groupe TF1, 5M Ventures, Media Digital Ventures, Augesco Ventures e TV Azteca.

I nuovi investimenti permetteranno a CornerJob di proseguire il proprio sviluppo nell’ambito della missione fondativa: facilitare la catena del valore del mercato del lavoro. L’azienda opera in Italia, Francia, Spagna e Messico e conta oltre 7 milioni di download dell’app, sulla quale presenziano oltre 150mila aziende che hanno pubblicato più di 500mila annunci di lavoro. Il tutto in meno di venti mesi dal lancio della piattaforma, che oggi sta accelerando la sua espansione attraverso accordi di media-for-equity con i più importanti editori in Europa e negli Stati Uniti.

Mauro Maltagliati, co-fondatore e CEO Italia di CornerJob ha dichiarato: “Questi nuovi  finanziamenti testimoniano la fiducia degli investitori accordata a CornerJob sulla base dei risultati finora raggiunti e dell’irrefrenabile impegno per accelerarne la crescita. Quello che abbiamo conseguito nei quattro mercati in cui siamo presenti in Europa e Messico ci ha permesso di consolidare la nostra posizione di partner strategico per le aziende che assumono, rendendo più agile e semplice il processo di selezione dei candidati. Grazie a queste nuove risorse, incrementeremo ulteriormente la portata della nostra piattaforma attraverso nuovi servizi per il recruitment dei talenti”.    

CornerJob ha recentemente ricevuto da The Next Web il premio Tech5 destinato alla startup che ha registrato la crescita più veloce. Nel 2016, inoltre, è stata inclusa nella Top 10 di Apple delle app più scaricate da App Store. Le aziende che utilizzano la piattaforma per la ricerca di candidati coprono un ventaglio molto ampio di settori: dalla ristorazione e ricezione turistica alla distribuzione, dall’edilizia al settore pubblico. E sono sia pmi che grandi multinazionali come Adecco, Eataly, Geox, Amnesty International, Generali, Manpower, Leroy Merlin, Tommy Hilfiger, DHL, Novotel, Best Western, McDonald’s, Burger King e Victoria’s Secret.   

Redazione EconomyUp