Viaggiare in aereo costerà di meno. Grazie al jet elettrico di Elon Musk | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Innovazione

Viaggiare in aereo costerà di meno. Grazie al jet elettrico di Elon Musk

10 Feb 2016

L’imprenditore sta pensando alla creazione un aeroplano elettrico a decollo e atterraggio verticale che possa rivoluzionare il settore aereo e garantire trasporti a prezzi più convenienti degli attuali. «Ho già in mente il design. Penso di avere per le mani qualcosa di buono» dice

Dopo aver cofondato Paypal, aver dato vita a SpaceX, aver creato Tesla Motors e aver investito su SolarCity e Halcyon Molecular e aver pubblicato il progetto per Hyperloop, Elon Musk sta ora pensando di unire le capacità della sua agenzia spaziale e della sua casa automobilistica (che produce veicoli elettrici) per creare un aeroplano elettrico a decollo verticale che possa garantire trasporti aerei a prezzi più convenienti degli attuali.

Elon Musk
L’imprenditore, racconta quartz.com, ha rivelato il progetto durante una sessione di Q&A nello scorso weekend, rispondendo alla domanda su quale sarà la sua “prossima grande idea”. “Beh, sto pensando un po’ più seriamente a un jet elettrico a decollo e atterraggio verticale – ha spiegato –. Penso di avere per le mani qualcosa di buono. E sono tentato di farci qualcosa”.

Guarda il video del discorso di Elon Musk

In sé, né l’idea di un aereo a decollo verticale né quella di un velivolo elettrico sono rivoluzionarie: entrambi già esistono (esempi del primo sono l’Osprey V-22 e l’Harrier; del secondo il Greased Lightning GL-10 della Nasa, il Solar Impulse e l’E-Fan Airbus); ciò che sarebbe rivoluzionario sarebbe la costruzione non solo di prototipi ma di veicoli pienamente operativi e pronti per il mercato. E Musk potrebbe essere l’uomo giusto, avendo già realizzato progetti, come quello della Tesla, che sembravano impossibili.

L’idea del volo elettrico, del resto, pare affascinarlo parecchio: già nell’ottobre 2015 aveva spiegato di essere attratto “dall’idea di una compagnia aerea elettrica” e di avere “in mente il design per questo jet”; ma aveva anche sottolineato di avere, ai tempi , “troppe cose da fare. E poi adesso c’è Hyperloop”, il progetto di trasporto ad alta velocità.

Il treno del futuro di Elon Musk va in cerca di aziende italiane

Ora, invece, sembra di nuovo tentato dalla possibilità di dare finalmente vita alla compagnia che rivoluzionerebbe il settore del trasporto aereo: dopo aver comparato l’idea di un aereo a decollo verticale con i suoi progetti iniziali per SpaceX, Musk ha sottolineato di essere convinto che “vedere è credere. Vedere un oggetto fisico che si muove e fa cose utili: questo è ciò che convince la gente”.

Ecco che cosa non abbiamo ancora capito di Tesla (e del suo futuro)

Del resto, l’imprenditore aveva già spiegato a ottobre che “gli aerei, le navi e tutte le altre forme di trasporto saranno elettrici: non un po’ elettrici, ma completamente elettrici, non c’è dubbio. L’elettrico è più efficiente di ogni veicolo con motore a combustione, nel quale la maggior parte dell’energia se ne va in calore. Un tipico motore a benzina è efficiente soltanto al 20%, mentre un motore elettrico arriva al 90% di efficienza nel trasformare l’energia in movimento”.

di Concetta Desando

Articoli correlati