Ucraina non solo teatro di guerra: ecco 18 innovatori da seguire - Economyup

GUERRA RUSSIA-UCRAINA

Ucraina non solo teatro di guerra: ecco 18 innovatori da seguire



L’Ucraina, oggi al centro di un drammatico conflitto, è anche la patria di numerosi innovatori. Ecco i 18 che vale la pena seguire: fondatori di startup e unicorni, esperti di tecnologia, esponenti politici. Come il ministro della Trasformazione Digitale Mykhailo Fedorov

02 Mar 2022


Sebbene sia balzata agli onori delle cronache per la sua invasione da parte della Russia, l’Ucraina, oltre che teatro di guerra, è anche patria di numerosi innovatori. Tra i fondatori nati su suolo ucraino rientrano quelli delle startup Grammarly, poi diventata unicorno, e di Revolut, neo-bank con sede a Londra. In generale l’ecosistema delle startup dell’Ucraina è al 34esimo posto su scala globale, vanta 4 unicorni (con sede all’estero, però) e Kiev si è affermata come hub di innovazione ospitando un migliaio di promettenti giovani imprese innovative. Che purtroppo, in questo momento storico, sono duramente colpite dal conflitto scatenato dalla Russia, così come il resto dei cittadini e del Paese. Sifted, quotidiano online dedicato alle startup e sostenuto dal Financial Times, ha stilato la lista dei 18 innovatori ucraini da seguire. Eccoli.

Oleksandra Zubal

Oleksandra Zubal ha cofondato MyDone, piattaforma di business management B2B con sede a Lviv che permette di avere tutti i compiti, le operazioni e gli obiettivi aziendali in un unico posto.

Mike Sapiton

Mike Sapiton è un giornalista tecnologico di Kiev. Ricopre il ruolo di vice caporedattore di Forbes Ucraina.

Natalia Tepluhina

Natalia Tepluhina è una ingegnera ucraina di GitLab, startup di SaaS sbarcata a Wall Street lo scorso ottobre. In occasione della quotazione, la startup è stata valutata 11 miliardi di dollari. Tapluhina attualmente vive ad Amsterdam.

Dmytro Voloshyn

Dmytro Voloshyn è il cto e cofondatore della edtech ucraina Preply. La startup ha chiuso il suo ultimo round nel marzo 2021, arrivando così a raccogliere complessivi 55,4 milioni di dollari. È una delle startup edtech sostenute da fondi di venture capital di maggiore valore.

Oleksandr Kosovan

Oleksandr Kosovan è il fondatore e ceo di MacPaw, SaaS che effettua la pulizia del MacBook. Kosovan ha anche cofondato il fondo di venture capital ucraino Smrk.

Mykhailo Fedorov

Mykhailo Fedorov è il vicepremier ucraino, oltre che ministro della trasformazione digitale. È un grande sostenitore dell’istruzione come mezzo per coltivare la prossima generazione di talenti nel settore tecnologico. Dopo lo scoppio del conflitto russo-ucraino, il più giovane ministro nella storia dell’Ucraina indipendente ha chiamato in causa direttamente le Big Tech, tra cui SpaceX di Elon Musk.

Chi è Mykhailo Fedorov, il ministro ucraino per la Digital Transformation a cui Elon Musk ha detto sì

Dmitriy Zaporozhets

Dmitriy Zaporozhets è il cofondatore società ucraina GitLab.

Sergey Petrenko

Sergey Petrenko è un imprenditore seriale basato a Odessa che ha fondato gli spazi di coworking ucraini Terminal 42. Inoltre, organizza i podcast tecnologici Radio-T.

Taras Mishchenko

Taras Mishchenko è il fondatore e caporedattore di Mezha Media, pubblicazione online ucraina dedicata alla tecnologia basata a Kiev.

Pavlo Krasnomovets

Pavlo Krasnomovets è un giornalista tecnologico basato a Kiev. Scrive di tecnologia e startup per Forbes Ucraina.

Anton Melnyk

Anton Melnyk è un consulente del Ministero per la trasformazione digitale dell’Ucraina. In precedenza ha lavorato per l’incubatore ucraino UUI Ventures e per il fondo nazionale dedicato alle startup.

Oleg Kurchenko

Oleg Kurchenko è un imprenditore e investitore nato in Ucraina. Ha fondato YouDigital, società tecnologica basata a Kiev. Inoltre, ha creato Binaryx, l’exchange di asset digitali.

Artur Orujaliev

Artur Orujaliev è un imprenditore ucraino che ha fondato Reworker.net e Biteside. Il primo è una piattaforma online che pubblicizza i lavori da remoto. La seconda è una testata dedicata alla blockchain e alle criptovalute.

Andrii Degeler

Andrii Degeler è un giornalista tecnologico ucraino che vive a Groningen, in Olanda. È tornato a Kharkiv, nell’est dell’Ucraina, per aiutare sua madre a fuggire dal paese.

Denys Zhadanov

Denys Zhadanov è un membro del consiglio di amministrazione di Readdle, startup ucraina che vende SaaS, con uffici a San Francisco, Londra e Odessa.

Max Lytvyn

Max Lytvyn è il cofondatore e responsabile dei ricavi di Grammarly, startup ucraina che offre una piattaforma sul web per il controllo ortografico, antiplagio e della correttezza grammaticale di una varietà linguistica testuale. La società oggi è basata a San Francisco, ma ha ancora uffici a Kiev.

Vlad Yatsenko

Vlad Yatsenko è il cto e cofondatore originario dell’Ucraina della challenger bank britannica Revolut. La fintech ha toccato la valutazione record di 33 miliardi di dollari, a valle di un round da 800 milioni di dollari, sottoscritto da SoftBank e Tiger Global.

Illia Polosukhin

Illia Polosukhin è il cofondatore originario dell’Ucraina di Near Protocol, piattaforma blockchain americana sostenuta dal fondo di venture capital Usa Andreessen Horowitz. Polosukhin ha studiato a Kharkiv e poi nel 2008 si è trasferito a San Francisco.