Uala: perché un portale del beauty di Milano ottiene 15 milioni (e acquisisce un competitor francese) | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

BEAUTY TECH

Uala: perché un portale del beauty di Milano ottiene 15 milioni (e acquisisce un competitor francese)



Il servizio di prenotazione di appuntamenti di bellezza attivo nel Sud Europa ha ricevuto un investimento guidato da Immobiliare.it, suo principale azionista, e acquisito Balinea.com, analoga società in Francia. “Condividiamo l’enorme potenzialità del mercato e lavoreremo per innovare” ha detto il CEO di Uala, Bruzzi

29 Mag 2019


Uala, servizio di prenotazione di appuntamenti di bellezza nato in Italia attivo e nel Sud Europa chiude un nuovo round di finanziamenti per 15 milioni di euro e annuncia contemporaneamente l’acquisizione del 100% di Balinea.com, il principale servizio di prenotazione per saloni di bellezza e SPA in Francia. Il nuovo investimento è stato guidato da Immobiliare.it, principale azionista della società.

Il business di Uala

Uala è stata fondata nel 2015 da Alessandro Bruzzi insieme a Luca Mattivi ed Enzo Li Volti. Attraverso una serie di investimenti e acquisizioni il portale oggi è presente, oltre che in Italia, anche in Francia, Spagna, Portogallo e Grecia. Con più di 9.000 saloni e centri benessere, Uala è il servizio di prenotazione di appuntamenti di bellezza leader nel Sud Europa. Il principale azionista della società è Immobiliare.it, il portale di annunci immobiliari leader in Italia.

Come funziona l’app di Uala

Uala è sia un portale sia un’applicazione. Per quanto riguarda l’app di Uala, è gratuita e facile da utilizzare. E’ sufficiente scaricarla dal proprio smartphone, cercare i trattamenti o il salone di bellezza che si desiderano, scegliere i trattamenti preferiti, dopodiché è possibile individuare i saloni liberi per il giorno richiesto. Si può prenotare con un semplice tap.  Se poi si aggiungono tra i preferiti uno o più saloni, anche di diverse città, l’app oitrà memorizzarli per eventuali utilizzi futuri.

Balinea.com, la (ex) competitor in Francia

Fondata nel 2010 da Valérie Abehsera, con sede a Parigi, Balinea.com è il sito e app per la ricerca e la prenotazione di appuntamenti di bellezza in saloni e centri benessere. Oggi sono presenti su Balinea.com circa 3.000 saloni e spa in tutta la Francia.

Perché Uala ha investito in Balinea.com

Dopo aver investito 1,5 milioni di euro in Balinea.com nel primo trimestre del 2018, con i 15 milioni di euro del nuovo finanziamento Uala ne ha completato l’acquisizione e spingerà la crescita della società in Francia. Ciò consentirà di accelerare lo sviluppo tecnologico e cogliere le opportunità di un mercato emergente come quello della bellezza online.

“Siamo lieti di unire le forze con Balinea, una società con una grande esperienza e un marchio già molto riconosciuto in Francia – ha dichiarato Alessandro Bruzzi, co-fondatore e CEO di Uala – Condividiamo la stessa visione dell’enorme potenzialità di questo mercato e lavoreremo a diverse innovazioni per supportare i professionisti con i migliori software di gestione che consentano loro di offrire un’esperienza superiore ai clienti”.

La prenotazione online dei servizi sta diventando popolare anche nel mondo beauty, nonostante ci sia voluto del tempo per cambiare le abitudini dei saloni di bellezza nel migrare online la propria offerta. Con oltre 3.000 saloni in Francia, Balinea.com ha costruito una base solida per il raggiungimento di un numero considerevole di operatori nel prossimo futuro. Nove anni fa, la prenotazione online era inesistente, eppure ritenevo che il settore della bellezza sarebbe stato prima o poi rivoluzionato dal digitale” – ha dichiarato Valérie Abehsera, co-fondatrice e CEO di Balinea.com.

La digital disruption nel beauty: tecnologia, ecommerce e nuovi modelli di business

I team tecnologici si uniranno per gestire e sviluppare la migliore esperienza per l’utente, sia per i clienti che per i saloni, in più Paesi. «Con oltre 6.000 saloni che già utilizzano Uala, una leadership affermata e un modello di business collaudato in Italia, il nostro obiettivo è accelerare la migrazione digitale nel mercato della bellezza in Francia sfruttando il ben noto valore e la comprovata esperienza di Balinea», ha dichiarato Giampiero Marinò, COO di Uala.

 

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link