Telco per l'Italia, un summit su presente (e futuro) dell'ultrabroadband | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Telco per l’Italia, un summit su presente (e futuro) dell’ultrabroadband

26 Mag 2017

Altri argomenti

Il 14 giugno, all’evento organizzato da CorCom, i protagonisti del mondo delle telecomunicazioni parleranno dell’evoluzione delle reti mobili verso il 5G, attraverso il 4.5G, e degli ostacoli da rimuovere per garantire a tutti la massima velocità di connessione. Ecco il programma della giornata

L’ultrabroadband in Italia potrebbe essere un “sogno” che si avvera. È il tema di quest’anno di Telco per l’Italial’evento organizzato da CorCom il 14 giugno a Roma, giunto alla sua sesta edizione. Il summit vede riuniti tutti i protagonisti dell’ecosistema, mettendo a confronto il mondo politico-istituzionale, accademico e imprenditoriale sul ruolo delle infrastrutture e dei servizi di telecomunicazione per il Sistema Paese. Il titolo del convegno è però rigorosamente con il punto interrogativo. Perché le sfide sono ancora tante.

Nelle reti mobili è iniziata l’evoluzione verso il 4.5G, in attesa del prossimo avvento del 5G. Come dare continuità e ulteriore supporto agli investimenti per raggiungere veramente l’obiettivo dell’ultrabroadband per tutti? Come eliminare gli ostacoli che ancora esistono per il pieno dispiegamento del broadband fisso e mobile?

Saranno gli addetti ai lavori a provare a formulare delle risposte, nell’ambito di una serie di tavole tematiche che si susseguiranno durante il convegno, aperto alle 9.45 da uno speech di Andrea Rangone, Amministratore Delegato di Digital360, gruppo di cui CorCom fa parte. Segue alle 10.00 l’intervento di Angelo Marcello Cardani, Presidente, AGCOM. La prima tavola rotonda, intitolata “Ultrabroadband: dal monopolio alla concorrenza”, vedrà confrontarsi il direttore di CorCom Gildo Campesato con alcuni dei protagonisti del mondo delle TLC: Aldo Bisio, Amministratore Delegato di Vodafone Italia, Alberto Calcagno, Amministratore Delegato di Fastweb, Maurizio Dècina, Presidente di Infratel, Maximo Ibarra, Amministratore Delegato di Wind Tre, Tommaso Pompei, Amministratore Delegato di Open Fiber, e Federico Protto, Amministratore Delegato, Retelit.

A raccontare i “Nuovi servizi per le Telco” saranno Alberto Bullani – Country Manager, VMware Italia; Susana de Jong – EMEA Sales Manager, Telco Vertical, Red Hat; Luigi De Vecchis – Vice President, Huawei Italia; Gianmario Iamoni – Development Manager – Telecommunications BU, Comarch Italy; Roberto Loiola – Amministratore Delegato, Nokia Italia; José Mir – Vice President Innovation & Business Development, Sirti; Philippe Vanhille – Senior Vice President Telecom Business, Prysmian Group; Mimmo Zappi – Amministratore Delegato, Colt Technologies.

All’evento sarà presente anche il Sottosegretario allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni Antonello Giacomelli per un’intervista esclusiva.

Alle 14.00 è previsto uno speech su “5G – Era di connettività pervasiva e automazione intelligente” di Michele Zarri – Technical Director, GSMA.

Segue “Nuovi servizi per le Telco”, alla quale prendono parte Francesco Barletta – Head of ICT, Partnerships and Market Development, Wind Tre; Fabrizio Ceschini – Direttore Telco & Media, Indra Italia; Fabio Troiani – Co-founder and CEO, Bip. Modera Alessandro Longo – Direttore Responsabile, Agendadigitale.eu.

L’appuntamento è dunque per il 14 giugno presso Roma Eventi in piazza di Spagna. Maggiori informazioni e il modulo di registrazione sono disponibili sul sito Telcoperlitalia360summit.it

Altri argomenti

Luciana Maci
Giornalista

Ho partecipato al primo esperimento di giornalismo collaborativo online in Italia (Misna). Sono dal 2013 in Digital360 Group, prima in CorCom, poi in EconomyUp. Scrivo di innovazione ed economia digitale

Articoli correlati