Stoccolma, Londra e Singapore: le città più tech del mondo | Economyup
Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Il report

Stoccolma, Londra e Singapore: le città più tech del mondo

19 Dic 2013

Non c’è nessuna città italiana nel dal Networked Society City Index rilasciato da Ericsson, che ha stilato la classifica di 31 città misurando il loro livello di maturità ICT, in termini di capacità di fare leva sugli investimenti in ICT per lo sviluppo economico, sociale e ambientale

Stoccolma, Londra e Singapore sono le città più tech del mondo. È quanto emerge dal Networked Society City Index rilasciato da Ericsson, che ha stilato la classifica di 31 città misurando il loro livello di maturità ICT, in termini di capacità di fare leva sugli investimenti in ICT per lo sviluppo economico, sociale e ambientale, anche detto effetto “triple bottom line”.  

Nel report è stato aggiornato l’aspetto tecnologico, includendo dimensioni come il 4G, gli open data, le transazioni elettroniche ed un utilizzo più evoluto della tecnologia stessa. I risultati riconfermano e rafforzano ulteriormente la correlazione tra ICT e lo sviluppo sociale, economico e ambientale.

Il fatto che la capitale svedese sia al primo posto della classifica è dovuto alla sua infrastruttura ICT ben sviluppata, un elevato tasso di penetrazione di smartphone e connessioni ad alta velocità, così come un uso avanzato della tecnologia unito a iniziative di innovazione e sviluppo che fanno leva sull’ICT come principale fattore abilitante.

Secondo il City Index le città nelle economie emergenti e ai primi stadi di maturità ICT potrebbero migliorare le loro prestazioni concentrandosi sullo sviluppo socio-economico e acquisire una chiara consapevolezza di come sfruttare l’ICT per lo sviluppo del settore pubblico e privato. La capacità dei cittadini di utilizzare le nuove tecnologie e di ottenere benefici diretti deve essere prioritaria per trainare lo sviluppo su larga scala e a lungo termine.

Oltre alle prime tre in classifica, Stoccolma, Londra e Singapore, fanno parte dell’indice anche le seguenti città: Pechino, Buenos Aires, Cairo, Copenaghen, Delhi, Dhaka, Helsinki, Hong Kong, Istanbul, Jakarta, Johannesburg, Karachi, Lagos, Los Angeles, Manila, Città del Messico, Miami, Mosca, Mumbai, New York, Oslo, Parigi, San Paolo, Seoul, Shanghai, Sydney, Taipei, Tokyo.

Leggi il report in versione integrale


 

Concetta Desando
Giornalista

Due menzioni speciali al premio di giornalismo M.G. Cutuli, vincitrice del Premio Giuseppe Sciacca 2009, collaboro con testate nazionali. Per EconomyUp mi occupo di startup, innovazione digitale, social network

Articoli correlati