Open Innovation, Poste Italiane investe su Milkman che chiude un round da 25 milioni | Economyup

DELIVERY

Open Innovation, Poste Italiane investe su Milkman che chiude un round da 25 milioni



L’aumento di capitale della scaleup, che gestisce un servizio di consegne su appuntamento, è stato sottoscritto da Poste Italiane, P101, Italia500, Vertis e 360Capital. Obiettivo: l’internazionalizzazione. Nascerà una newco con Milkman per i clienti di Poste

21 Mag 2020


Antonio Perini, CEO di Milkman

Milkman chiude un aumento di capitale da 25 milioni e tra i nuovi soci entra Poste Italiane. Un’operazione importante per lo sviluppo della piattaforma logistica che consente di offrire un servizio di consegna (su appuntamento/same-day) e un dettagliato servizio di tracciatura.

L’aumento di capitale è stato sottoscritto da Poste Italiane, P101 sgr, Italia500 (fondo di venture capital istituito da Azimut Libera Impresa SGR), Vertis SGR (Vertis Venture 2 Scaleup), e 360 Capital. Per Milkman si tratta del terzo round di funding, dopo quelli già realizzati nel 2016 e 2018, che porta il capitale complessivamente investito nella società ad oltre 35 milioni di euro.

Milkman, la consegna a domicilio personalizzata

Nata nel 2015 partendo da un approccio tecnologico e data-driven, Milkman fornisce servizi di consegna a domicilio costruiti attorno al consumatore concentrando in particolare il controllo sull’ultimo miglio delle consegne e offrendo opzioni di consegna personalizzate – tra cui same-day, scelta del giorno e dell’ora (con finestre di soli 30 minuti) e mappatura in tempo reale – con l’obiettivo di dare all’e-shopper la guida delle proprie spedizioni e, alle piattaforme di e-commerce, una soluzione last-mile facile da integrare e compatibile con la logistica di terze parti.

Cresciuta con percentuali di crescita a 3 cifre, anno su anno, Milkman ha registrato, nel primo trimestre 2020 circa 400.000 consegne, pari a circa il doppio dell’anno precedente nello stesso periodo.

L’open innovation di Poste Italiane: nasce una nuova società

WHITEPAPER
Pagamenti digitali: come ottimizzare la gestione delle spese aziendali centralizzate?
Finanza/Assicurazioni
Pagamenti Digitali

I fondi raccolti con questo aumento di capitale permetteranno alla società – che conta tra i suoi clienti Eataly Today, Coop, Nespresso, Zara, Tannico – di ampliare la copertura del territorio su cui opera (attualmente le province di Milano, Roma, Torino), accelerare la crescita internazionale e ampliare la gamma di servizi innovativi offerti così da attrarre nuovi segmenti di clientela.

Cuore dell’operazione è un accordo tra Milkman e Poste Italiane per dare vita a una nuova realtà – MLK Deliveries – in grado di offrire ai clienti di Poste un servizio di consegne premium nel mercato del recapito pacchi.

Attraverso questa newco, i clienti di Poste potranno beneficiare dei servizi distintivi sviluppati e perfezionati negli anni da Milkman: consegne su appuntamento, same day e scelta di giorno e ora di consegna. Un ulteriore esempio di open innovation da parte di Poste Italiane.

Dichiara Antonio Perini, co-fondatore e AD di Milkman “La rinnovata fiducia degli investitori che ci accompagnano dalla nostra nascita, così come quella di Poste che ci sceglie per l’offerta di servizi premium/small parcel ai propri clienti, ci rende particolarmente fieri e orgogliosi. Riteniamo quello di Poste, in prima linea da sempre nella sperimentazione ed evoluzione di nuovi servizi e modelli di business a favore degli utenti, un importante riconoscimento del percorso fatto finora”.