Open Innovation e reti elettriche: la call di Terna premia InSensus Project (monitoraggio strutturale) | Economyup

SMART GRID

Open Innovation e reti elettriche: la call di Terna premia InSensus Project (monitoraggio strutturale)



La startup ha vinto la Call for For Innovation I4G – Innovation For The Grid organizzata da Terna per trovare soluzioni in grado di contribuire alla digitalizzazione e all’aumento di resilienza della rete elettrica nazionale. Con InSensus Project si possono monitorare da remoto costruzioni metalliche, condotte e e tralicci

03 Lug 2020


Insensus Project

03Terna scommette sulla startup InSensus Project srl, che offre un innovativo sistema per il monitoraggio strutturale. Il grande operatore che gestisce le reti per la trasmissione dell’energia elettrica ha selezionato questa società nell’ambito della Call for For Innovation I4G – Innovation For The Grid: un modo per fare open innovation, ovvero per cercare all’esterno delle proprie mura aziendali spunti, proposte e realtà in grado di innovare un determinato settore.

La Call, lanciata con Digital Magics – business incubator quotato su AIM Italia di Borsa Italiana – è avvenuta per la prima volta in versione totalmente digitale. Lanciata lo scorso aprile, era rivolta a startup e pmi innovative che propongono soluzioni innovative e ad alto valore aggiunto in grado di contribuire alla digitalizzazione e all’aumento di resilienza della rete elettrica di trasmissione nazionale.  Nel corso del Pitch Day, svoltosi su Microsoft Teams, la Giuria ha proclamato vincitrice InSensus Project scegliendola tra i 10 finalisti. Ora dovrà valorizzare la rete di monitoraggio IoT di Terna.

Che cosa fa Terna

Il Gruppo Terna è un grande operatore di reti per la trasmissione dell’energia che gestisce la rete di trasmissione nazionale in alta tensione con oltre 74.000 km di linee. Il ruolo di Terna è garantire il funzionamento in sicurezza, qualità ed efficienza del sistema elettrico nazionale e l’accesso a parità di condizioni a tutti gli operatori di mercato. Terna è al centro del processo di transizione energetica verso la completa decarbonizzazione e la piena integrazione in rete dell’energia prodotta da fonti rinnovabili.

Perché Terna ha scelto InSensus Project: soluzioni per valorizzare l’Internet of Things

Nell’ottica di operare con sempre maggior efficienza e sostenibilità, Terna ha avviato un piano di sviluppo tecnologico per l’installazione di una rete di monitoraggio IoT su diversi asset del sistema elettrico nazionale in alta tensione. La Call I4G – Innovation For the Grid si è focalizzata sulla ricerca di soluzioni per valorizzare e migliorare questa rete, concentrandosi in particolare su tre aspetti: sensoristica innovativa per il monitoraggio online; algoritmi evoluti di analytics per valorizzare i dati provenienti dalla rete di monitoraggio; sistemi di energy harvesting per superare e migliorare le problematiche di alimentazione della sensoristica.

Che cosa fa InSensus Project

Costituita nel giugno del 2015, ha sviluppato e messo a punto un innovativo sistema per il monitoraggio strutturale (Structural Heath Monitoring) denominato SuperMicron. Questo sistema è basato sull’impiego di «SmartSkinSensor», sensore flessibile e adattabile a diverse geometrie e permette di monitorare in tempo reale e da remoto le condizioni di strutture come costruzioni metalliche, condotte e tralicci. La grande autonomia del sistema e l’applicabilità ad un’ampia gamma di strutture geometriche permette installazioni a pieni gradi di libertà.

​Inoltre, InSensus Project srl offre anche un servizio manutenzione predittiva tramite l’utilizzo di un software di intelligenza artificiale. ​

Le dieci startup selezionate per la call di Terna

Ecco le dieci startup finaliste che hanno presentato i propri progetti innovativi, scelte fra le circa 40 che hanno risposto alla Call for Innovation lanciata il 29 aprile 2020:

AMET S.r.l. http://www.amet.it/,

DIAMONDS S.r.l. https://www.e-diamonds.it/

WEBINAR
ERP in cloud: come coniugare performance e sicurezza anche in ambienti complessi
ERP
IoT

ECHOES S.r.l. https://www.echoes-tech.it/

FLOD.AI https://flod.ai/

iGenius S.r.l. https://igenius.ai/

InSensus Project S.r.l. https://supermicron.it/insensus-project/

OPTOSENSING S.r.l. https://www.optosensing.it/

SIS.TER. POMOS S.r.l. https://www.sisterpomos.it/ Smart Monitoring Tools

SYNECOM S.r.l. https://synecom.it/

InSensus Project srl si aggiudica un premio di 15.000 euro. Tuttavia anche le realtà con i progetti innovativi più interessanti fra le finaliste avranno l’opportunità di iniziare una fase di co-design che prevede un percorso di sviluppo all’interno degli Innovation Hub di Terna, finalizzato alla valutazione di eventuali partnership commerciali e tecnologiche con le società selezionate.