musicRooms, apre a Milano un hub di innovazione per le imprese musicali | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'APPUNTAMENTO

musicRooms, apre a Milano un hub di innovazione per le imprese musicali



Si apre il 20 giugno il nuovo Music Innovation hub: 600 metri quadrati, tra spazi aperti e sale chiuse, presso Base Milano, per aggregare un mix di competenze e di imprese musicali selezionate per essere complementari tra loro. Obiettivo: dar forma a un ecosistema produttivo integrato. Le foto

19 Giu 2019


Milano si candida a diventare la capitale dell’innovazione nel mondo della musica. Il capoluogo lombardo ha un nuovo propulsore per la produzione musicale: le musicROOMS, ulteriore tassello nel progetto di riconversione industriale di BASE, il più importante acceleratore per le industrie culturali in città. Come riporta anche Startupbusiness, si tratta di un progetto nato con l’intenzione di aggregare un mix di competenze e un insieme di imprese musicali selezionate per essere complementari tra loro, in modo da dar forma a un ecosistema produttivo integrato. Il tutto assicurando la connessione con altri settori limitrofi della produzione culturale e delle arti industriali: arti grafiche e tipografiche, design industriale, IT e tecnologie digitali, visual and communication design, arti tessili e fashion design, industria audiovisiva, fotografia, e molto altro.

MusicROOMS, l’inaugurazione il 20 giugno

Per inaugurare lo spazio, in programma giovedì 20 giugno uno speciale “HOUSEWARMING DAY”, con una giornata non-stop di riflessioni, visioni, concerti e dj set dalle 4 del pomeriggio fino all’alba. Durante l’”HOUSEWARMING DAY” le porte delle musicROOMS si apriranno alla città per scoprire i nuovi spazi. Per maggiori informazioni sul programma e su come partecipare clicca qui.

MusicROOMS, gli spazi

Con i loro 600 mq, tra spazi aperti e sale chiuse, le musicROOMS sono dotate al proprio interno di un’iconica CAPSULA, attrezzata con avanguardistico sistema di diffusione sonora immersiva e per riprese a 360°, pronta ad ospitare live di dimensioni raccolte, showcase, anteprime.

Le musicROOMS sono composte da quattro principali aree funzionali:

– La PROJECT HOUSE, un’area di lavoro con circa 40 postazioni – assegnate a freelance e neo-imprese ad alto potenziale di innovazione con lo scopo di dar vita a nuovi progetti, stimolare la creatività e favorire la contaminazione tra i residenti, con annessa una piccola biblioteca. Cucina e area pranzo in comune con altri residenti della comunità di BASE Milano.

– La CAPSULA, elemento iconico delle musicROOMS: un box con parte delle pareti trasparenti, attrezzato per riprese e streaming a 360° con 60 mq di auditorium e suono immersivo 3D di ultima generazione per showcase, audizioni, sessioni di ascolto e di registrazione, eventi ad inviti, workshop, fruibili in streaming. La struttura è stata progettata in collaborazione con B-beng che ha disegnato e prodotto LA CAPSULA applicando il sistema costruttivo modulare BOXY, mentre la tecnologia audio 3D è di Intorno Labs, che ha concepito e realizzato ad-hoc il sistema immersivo. Lo sviluppo del modello tecnologico è a cura di Cariplo Factory.

– La greenROOM: uno spazio più raccolto per momenti informali di backstage, mini live, workshop, talk, chiacchiere, ma anche per riprese e shooting fotografici. Letteralmente sala verde, la green room rimanda ai teatri shakespeariani, area adibita a zona relax pre e post spettacolo, dove gli attori erano soliti ritrovarsi prima e dopo lo spettacolo in una sala piena di piante la cui umidità si pensava favorisse la voce degli attori.

– THE OFFICE: la sede degli uffici di Music Innovation Hub e dei suoi programmi, dove tutto lo staff potrà essere sempre in contatto diretto e sviluppare più sinergie possibili con i residenti della project house.

MusicROOMS, un progetto di Music Innovation Hub

Le musicROOMS sono un progetto di Music Innovation Hub, think tank e società di produzione musicale di orizzonti internazionali, realtà non-profit frutto della collaborazione fra tre soggetti: OXA (la società che gestisce BASE), Fondazione Social Venture Giordano dell’Amore, key investor di Music Innovation Hub, e Music Management Club SRL, con il supporto di Cariplo FactoryFondazione Milano, Musicraiser e Fondazione Cariplo.

“Per l’industria musicale siamo all’inizio dell’era post digitale. Dopo due decenni di declino, la musica ha ricominciato a crescere, in una forma totalmente diversa rispetto al passato, con nuovi player, nuove tecnologie, nuove formule. Le musicROOMS sono qui per accogliere tutti i soggetti che vogliono esplorare con noi strade non battute” ha detto Dino Lupelli, Direttore Generale di Music Innovation Hub.

“La musica costituisce uno straordinario strumento educativo e comunicativo, per la sua naturale capacità di generare innovazione, connessioni e talenti, indirizzandoli verso pubblici ampi ed eterogenei” spiega Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo. Per questo motivo, Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore, braccio strategico e operativo di Fondazione Cariplo nell’ambito degli investimenti a impatto sociale, ambientale e culturale, ha sostenuto sia la nascita di Music Innovation Hub sia lo sviluppo delle attività di BASE Milano che lo ospita, investendo nella loro capacità di generare intenzionalmente impatto sociale e culturale, in linea con l’approccio ‘impact investing’ di Fondazione Social Venture Giordano Dell’Amore”.