Leonardo: ecco i 3 vincitori delle sfide lanciate dalla piattaforma di scouting Solvers Wanted - Economyup

OPEN INNOVATION

Leonardo: ecco i 3 vincitori delle sfide lanciate dalla piattaforma di scouting Solvers Wanted



A vincere le sfide promosse su Solvers Wanted, piattaforma di scouting dell’innovazione, sono stati progetti per monitorare lo stato psico-fisico dei piloti, e tecnologie quantistiche per Imaging e Computing, I vincitori si sono aggiudicati un contratto di collaborazione con Leonardo per implementare le rispettive soluzioni

21 Feb 2022


Leonardo: i vincitori di Solvers Wanted 2021

Nuove soluzioni per monitorare lo stato psico-fisico dei piloti, e tecnologie quantistiche per Imaging e Computing, sono tra i progetti vincitori delle challenge Solvers Wanted 2021 lanciata da Leonardo, il colosso italiano della difesa, dell’aerospazio e della sicurezza.

Le challenge sono promosse su Solvers Wanted, piattaforma di scouting dell’innovazione. Si arricchisce, così, l’ecosistema di Leonardo che punta a favorire la ricerca e il processo di innovazione attraverso iniziative di open innovation, coinvolgendo in questa sfida anche il mondo accademico e delle startup e ampliando il suo network di realtà che condividono questa visione.

Solvers Wanted, al via la prima call della piattaforma di scouting di Leonardo

Le challenge sono state definite da Leonardo partendo dai “Technology and Innovation Needs”, legati alla “mappa dei fabbisogni” individuati dall’azienda.

Fra i numerosi progetti pervenuti per queste prime challenge, Leonardo ne ha selezionati tre:

“POLIMonitor” realizzato da un  team del Politecnico di Milano  tutto al femminile: Prof.ssa Mara Tanelli, Dott.ssa Valentina Breschi, Dott.ssa Jessica Leoni, Dott.ssa Eugenia Villa.

— “Soluzioni di Quantum Imaging per sistemi a Radio Frequenza” realizzato dal team del CNIT-RaSS composto da: Prof. Marco Martorella, Dott. Alberto Lupidi, Dott. Fabrizio Cuccoli.

— “Noisy quantum algorithms” realizzato dal team dell’Università di Trieste composto da: Prof. Angelo Bassi, Dott. Sandro Donadi, Dott. Michele Vischi, Dott. Giovanni Di Bartolomeo, Dott.  Francesco Cesa.

I vincitori si sono aggiudicati un contratto di collaborazione con l’azienda per implementare le rispettive soluzioni e avranno la possibilità di aderire alla rete “Leonardo team for innovation” aggiungendo al proprio logo il marchio della rete.

“La collaborazione con centri di ricerca, università e startup costituisce un acceleratore che dà impulso all’innovazione e alla competitività dell’azienda” sottolinea Franco Ongaro, Chief Technology & Innovation Officer di Leonardo. “Solvers Wanted è un ulteriore strumento a supporto della strategia di open innovation di Leonardo per alimentare la filiera dell’innovazione sul territorio nazionale.”

In un’ottica di crescita dell’ecosistema dell’innovazione di Leonardo, a breve saranno aperte nuove challenge sempre più sfidanti, cui sarà possibile partecipare.