#Innovationfirst, una proposta necessaria per l’innovazione del Sistema Italia   | Economyup
Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ELEZIONI 2018

#Innovationfirst, una proposta necessaria per l’innovazione del Sistema Italia  

di Andrea Rangone, CEO Digital360

28 Feb 2018

L’innovazione digitale delle imprese e della Pubblica Amministrazione non è più un’opzione. Deve essere la priorità del governo che verrà dopo il 4 marzo. Al quale porteremo le proposte e le richieste emerse dal dibattito lanciato sulle testate del gruppo Digital360

 

Di innovazione si è parlato poco durante questa campagna elettorale. O meglio se ne è parlato meno di quanto avremmo voluto e quanto sarebbe stato necessario. I temi della trasformazione digitale e dell’impatto delle tecnologie sulla crescita possibile del Paese non sono assenti nei programmi delle diverse parti politiche, come emerge da un’attenta analisi di Francesco Sacco, che conclude: “propongono visioni molto diverse del futuro. Alcune tradiscono un’idea dirigista del futuro, a cui si può “comandare” anche se non si spiega bene come e con che meccanismi. Altre una visione un po’ semplificata, sfocata e superficiale, come se non fosse veramente importante. Altre ancora una visione più pragmatica e realistica, forse senza sogno, ma possibile”.

#INNOVATIONFIRST, IL CONTRIBUTO DI DIGITAL360

Digital360 ha voluto dare il suo contributo su questi temi che ci coinvolgono quotidianamente e che riteniamo strategici per il futuro dell’Italia. Lo abbiamo fatto alla nostra maniera, in modo assolutamente neutraleapprofondito e partecipativo – raccogliendo contributi da molteplici esperti, opinionisti, protagonisti sul campo (imprenditori, top manager, professori, politici, investitori, professionisti, ecc.). Sulle testate del Gruppo sono stati pubblicati in un mese circa 50 articoli. Questi contenuti, amplificati sui social con l’hashtag #InnovationFirst, hanno generato 4 milioni di impressions, con una reach che ha superato il milione di contatti. Al dibatto social hanno partecipato finora 450 contributor. Tutto questo evidenzia bene che c’è una parte dell’Italia che ha a cuore il futuro e che ha compreso quanto sia importante agire oggi per la trasformazione digitale delle imprese e della Pubblica Amministrazione, sostenere la nuova imprenditorialità hitech, formare nuove competenze per recuperare produttività e quindi competitività. Condizioni indispensabili per spingere la crescita economica in modo strutturale nel lungo termine, cavalcando da protagonisti la quarta rivoluzione industriale in atto, e non subendola.

LE PROPOSTE SUL TAVOLO DEL GOVERNO

Certamente non finisce qui. Siamo consapevoli e convinti del ruolo chiave che il nuovo governo avrà in questa trasformazione e innovazione così strategica per il nostro paese. Per questo continueremo nel nostro impegno di analisi, confronto e stimolo. E porteremo sul tavolo del nuovo esecutivo i suggerimenti, le proposte, le richieste emerse dal dibattito #InnovationFirst. Le elezioni passano, il Paese deve andare avanti cogliendo le opportunità che per la prima volta dopo anni arrivano da uno scenario macroeconomico positivo. L’innovazione non è più un’opzione. È la priorità per dare un futuro all’Italia.

Andrea Rangone, CEO Digital360

Da due decenni attento osservatore e analista delle tecnologie digitali e dei processi di trasformazione digitale, è co-founder degli Osservatori Digital Innovation del Politecnico di Milano

Articoli correlati